Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Glossario finanziario - Azioni

Definizione

L'azione è l'unità minima di partecipazione di un socio al capitale sociale di una società per azioni, in accomandita per azioni, di società cooperative o a responsabilità limitata.

Approfondimenti

Tutte le azioni di una società sono caratterizzate da uguale valore nominale e da diritti garantiti ai detentori, indivisibilità, autonomia e circolazione. L'azionista titolare di più azioni può disporne separatamente e autonomamente (ad esempio, può vendere alcune azioni e rimanere proprietario delle altre, oppure può esercitare il diritto di voto con alcune azioni e non esercitarlo con le altre).


Esistono diverse tipologie di azioni che si differenziano in base:
a) ai diritti che incorporano:
1) Azioni ordinarie
2) Azioni di risparmio
3) Azioni privilegiate
4) Azioni a voto limitato

B) al regime di circolazione:
5) Azioni nominative
6) Azioni al portatore

C) alla capitalizzazione dell'emittente:
7) Blue chips
8) Small caps

D) altre tipologie:
9) Azioni di compendio
10) Recovery shares
11) Azioni quotate

Ogni tipologia di azione attribuisce al possessore specifici diritti: diritti amministrativi (diritto di voto, diritto di impugnativa delle delibere assembleari, diritto di recesso, diritto di opzione) e diritti economico-patrimoniali (diritto al dividendo, diritto di rimborso).
Le azioni possono circolare liberamente, anche se la legge consente alla società emittente di definire, all'interno dell'atto costitutivo, dei limiti alla circolazione: ad esempio, in alcune società il trasferimento delle azioni è possibile solo con l'approvazione del consiglio di amministrazione; per il trasferimento delle azioni spesso vige la clausola di prelazione, in base alla quale l'azionista che vuole vendere le proprie azioni deve offrirle innanzitutto agli altri azionisti, in relazione al loro peso.
Formalmente la circolazione delle azioni avviene attraverso il trasferimento materiale del titolo, in realtà anche i titoli azionari sono assoggettati al regime di dematerializzazione perciò gli scambi non danno luogo alla consegna fisica del certificato cartaceo, ma soltanto ad alcune scritture contabili sui conti detenuti presso Monte Titoli.
Le principali tipologie di azioni possiedono un diritto di voto, ossia il diritto di partecipare ai fatti societari e alla formazione della volontà assembleare. L’ordinamento italiano vieta l’emissione di azioni a voto plurimo, ma ammette la possibilità di emettere categorie speciali di azioni caratterizzate da alcune differenze/limitazioni nell’esercizio del diritto di voto: azioni prive del diritto di voto, azioni con diritto di voto limitato oppure subordinato.

Argomenti correlati

Acquisto Azioni Proprie, Analisi Fondamentale, Analisi Tecnica, Attualizzazione dei Flussi di Cassa, Azione Ciclica, Azione Correlata, Azione Nominativa, Azione Ordinaria, Azione Privilegiata, Azione Quotata, Azione di Compendio, Azione di Risparmio, Azioni Riscattabili, Azioni di Società a Piccola Capitalizzazione, Book Value per Share, Buy Back, Capital Loss, Capitale Netto Rettificato, Capitale Proprio, Capitale Sociale, Capitale di Rischio, Common Stock Ratio, Data di Godimento, Discounted Cash Flow, Dividend Discount Model, Dividendo, Divisional Stock, EV/Sales, Earnings per Share, Economic Value Added, Enterprise Value/Earnings Before Interest Taxes Depreciation and Amortisation, Enterprise Value/Earnings Before Interest and Taxes, Enterprise Value/Sales, Ex, Face Value, Fair Value, Flottante, Frazionamento, Fusione, Godimento, Gordon Growth Model, Guadagno in Conto Capitale (Capital Gain), International Securities Identification Number, Listino, Market Risk, Mercato dei Capitali, Metodo Misto Patrimoniale - Reddituale, Metodo Patrimoniale, Metodo Reddituale, Metodo Union des Experts Comptables, Momentum, Multiplo di Mercato, Operazione di Finanza Straordinaria, Operazione sul Capitale, Perdita in Conto Capitale, Periodo di Conversione, Premio di Conversione, Premio di Emissione, Prezzo Teorico, Prezzo di Emissione, Prezzo di Rimborso, Prezzo/Flusso di Cassa per Azione, Prezzo/Utile per Azione, Prezzo/Valore Contabile, Prezzo/Valore di Libro, Price/Book Value, Price/Earnings, Price/Earnings to Growth, Raggruppamento, Rapporto di Cambio, Rapporto di Conversione, Riacquisto, Riduzione del Capitale, Rimborso del Capitale, Rischio Diversificabile, Rischio Sistematico, Rischio Specifico, Rischio di Liquidità, Rischio di Mercato, Rischio non Diversificabile, Scissione, Scorporo, Sovrapprezzo, Spin-Off, Strumenti Finanziari, Strumenti Finanziari Primari, Titolo Sottile, Titolo a Rendimento Variabile, Tracking Stock, Valore Corrente, Valore Facciale, Valore Nominale, Valore Patrimoniale Semplice, Valore di Rimborso, Volatilità

Nuova Ricerca

Azioni

Formazione finanziaria

Consulta la sezione Formazione Sotto la Lente per approfondire le tue conoscenze sul mondo della finanza e di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.