MIV - I REQUISITI DI QUOTAZIONE

Il MIV è principalmente dedicato alla quotazione di FIA di tipo chiuso.

Secondo la normativa AIFMD, i veicoli possono essere aperti all’investimento da parte d’investitori retail o riservati ai soli investitori professionali. Per tale ragione, il MIV è suddiviso in segmento retail e segmento professionale.

I principali requisiti di quotazione del MIV sono riassunti nella tabella seguente

 

Segmento Retail

Segmento Professionale

FIA retail

FIA riservati

Non-FIA

Bilancio certificato

Anche inferiore ad un anno, purché assoggettato al giudizio di un revisore legale

Capitalizzazione

Nessun limite, ma ammontare del capitale raccolto pari ad almeno € 25 mln

Nessun limite, ma ammontare del capitale raccolto pari ad almeno € 25 mln

€ 40 mln

Flottante

Adeguato ad assicurare un regolare funzionamento del mercato

35%

Sponsor

Non obbligatorio

Obbligatorio (se la società non ha altri strumenti già ammessi alla quotazione da Borsa Italiana)

Specialista

Obbligatorio

Non obbligatorio

Politica d’investimento

Nessuna restrizione di asset class

•   La società non può investire in quote di FIA per più del 20% delle proprie attività

•   Precisa e dettagliata strategia d’investimento

Statuto

Il regolamento del fondo o lo statuto della Sicav o della Sicaf deve prevedere la quotazione su un mercato regolamentato

•   Il regolamento del fondo o lo statuto della Sicav o della Sicaf deve prevedere la quotazione su un mercato regolamentato

•   In caso di FIA aperto riservato o di FIA chiuso che preveda la possibilità di sottoscrizione e rimborso su base periodica, devono essere assicurati presidi contrattuali tali da garantire che gli eventuali rimborsi anticipati non pregiudichino l’ordinato svolgimento delle negoziazioni

•   Deve prevedere l’investimento in via prevalente in società o attività in base alla strategia d’investimento

•   Deve prevedere una durata non superiore a 36 mesi per fare uno o più investimenti significativi (che rappresentino più del 50% dell’attivo)

•   Strategia d’investimento non già completata o particolarmente complessa

Prospetto informativo

Approvazione dell’Autorità competente italiana o dello Stato membro EU (e poi “passaportato” in Italia)

Altro

Autorizzazioni AIFMD

Autorizzazioni AIFMD

•   Track record del management di almeno 3 anni

•   Politica dei conflitti d’interesse

•   Amministratori indipendenti

•   Autonomia gestionale

Contatti: investmentvehicles@borsaitaliana.it

MIV DAY | 4 settembre 2019

Fondi di Investimento Alternativi:
MIV il Mercato per i Veicoli che Investono in Economia Reale

Scopri il programma del primo evento dedicato al mercato MIV organizzato da Borsa Italiana

Per avere maggiori informazioni contatta il Team di Investment Vehicles


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.