Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

L’asta di apertura prevede l’immissione, la modifica e l’eliminazione di ordini in un arco di tempo predefinito, al fine di concludere i contratti ad preciso momento futuro (Apertura) e ad un singolo prezzo (Prezzo dell’asta di apertura o prezzo di Apertura).

L’asta di apertura si estende dalle 08:45 alle ore 09:04 più un intervallo variabile di massimo 30 secondi secondi, determinato casualmente (random) dal sistema.

Dalle ore 9:02 è prevista la presenza obbligatoria dell'operatore specialist. Sono attive le variazioni di prezzo massime, basate sui parametri di scostamento dal prezzo statico
Durante l'asta di apertura è consentita solo l’immissione di ordini con limite di prezzo (no ordini al meglio).

Se la differenza tra il prezzo indicativo dell'asta di apertura con il prezzo di riferimento del giorno precedente eccede la variazione percentuale massima consentita (parametro statico), la fase d'asta viene estesa per due minuti più un invervallo variabile di massimo 30 secondi, determinato in modo random dal sistema. L'estensione dell'asta può essere reiterata finchè il prezzo non è validato (ovvero la variazione percentuale del prezzo è all'interno dei parametri statici)

Per ulteriori dettagli tecnici, si invita a prendere visione dei seguenti documenti.

Presentazione Asta di Apertura

Guida ai parametri

Avviso

 

 


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.