Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Glossario finanziario - Stabilizzazione

Definizione

Attività finalizzata a limitare le fluttuazioni di prezzo dei titoli sul mercato secondario nel periodo successivo la chiusura di un'offerta di vendita e/o sottoscrizione avente ad oggetto tali titoli.

Approfondimenti

La CONSOB ha stabilito che la società oppure i membri dei consorzi di collocamento oppure il Global Coordinator possono procedere alla stabilizzazione qualora, nel periodo immediatamente successivo un'offerta di vendita o di sottoscrizione, il titolo oggetto dell'offerta subisca elevate oscillazioni di prezzo.
Nel periodo fra i 15 giorni antecedenti l’inizio dell’offerta ed i 30 successivi alla chiusura la stabilizzazione è soggetta a restrizioni; infatti essa può essere effettuata solo sui mercati regolamentati a condizione che non influenzi sensibilmente la quotazione del titolo e che sia data opportuna conoscenza al mercato con apposito comunicato stampa. L’attività di stabilizzazione può essere facilitata ricoscendo al global coordinator due opzioni: l’over-allotment (con greenshoe) e la share lending option.

Nuova Ricerca

Stabilizzazione

Formazione finanziaria

Consulta la sezione Formazione Sotto la Lente per approfondire le tue conoscenze sul mondo della finanza e di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.