Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Glossario finanziario - Lotto Minimo

Definizione

Quantitativo minimo di titoli che è possibile negoziare su un mercato organizzato.

Approfondimenti

Il lotto minimo indica, per ciascuno strumento finanziario, il numero minimo di strumenti oggetto di ciascun contratto. Il lotto minimo può quindi individuare il numero minimo di azioni, warrant, diritti di opzione, quote di OICR, covered warrant negoziabili; oppure, nel caso delle obbligazioni, il lotto minimo pu individuare il valore nominale minimo negoziabile.
Qualora venga fissato un lotto minimo con riferimento ad uno strumento finanziario, potranno essere negoziati sul rispettivo mercato soltanto quantitativi pari o multipli di tale quantitativo.
Attualmente sul mercato MTA non sono previsti lotti minimi, pertanto è possibile concludere contratti di compravendita aventi ad oggetto un numero qualsiasi di titoli. Il lotto minimo è invece presente nel mercato IDEM con riferimento agli scambi in strumenti derivati.

Esempio

Ad esempio, se il lotto minimo dell'azione Alfa è stabilito pari a 500 azioni ogni contratto di compravendita di azioni Alfa potrà avere per oggetto 500 azioni e relativi multipli.

Nuova Ricerca

Lotto Minimo

Formazione finanziaria

Consulta la sezione Formazione Sotto la Lente per approfondire le tue conoscenze sul mondo della finanza e di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.