Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Notizie Teleborsa

Scivola Piazza Affari assieme alle altre Borse europee

News Image (Teleborsa) - Tutti negativi gli indici di Piazza Affari e degli altri principali listini europei.

Seduta in frazionale ribasso per l'Euro / Dollaro USA, che lascia, per ora, sul parterre lo 0,20%. L'Oro, in aumento (+0,82%), raggiunge 1.523,6 dollari l'oncia. Sessione debole per il petrolio (Light Sweet Crude Oil), che scambia con un calo dello 0,51%.

Scende lo spread, attestandosi a +229 punti base, con un calo di 6 punti base, mentre il BTP decennale riporta un rendimento dell'1,68%.

Tra i listini europei giornata fiacca per Francoforte, che segna un calo dello 0,42%, piccola perdita per Londra, che scambia con un -0,26%, e tentenna Parigi, che cede lo 0,47%.

Prevale la cautela a Piazza Affari, con il FTSE MIB che continua la seduta con un leggero calo dello 0,64%, proseguendo la serie di tre ribassi consecutivi, iniziata venerdì scorso; sulla stessa linea, si posiziona sotto la parità il FTSE Italia All-Share, che retrocede a 21.971 punti. In discesa il FTSE Italia Mid Cap (-0,98%), come il FTSE Italia Star (-0,8%).

Forte nervosismo e perdite generalizzate a Milano su tutti i settori, senza esclusione alcuna.

Nel listino, le peggiori performance sono quelle dei settori telecomunicazioni (-1,73%), costruzioni (-1,36%) e servizi finanziari (-1,26%).

Una giornata da dimenticare per Piazza Affari, con tutte le Blue Chip che mostrano una performance negativa.

Le più forti vendite si manifestano su Telecom Italia, che prosegue le contrattazioni a -2,48%.

Affonda Banco BPM, con un ribasso del 2,28%.

Scivola UBI Banca, con un netto svantaggio del 2,06%.

In rosso BPER, che evidenzia un deciso ribasso dell'1,88%.

Ribasso scomposto per tutti i titoli a media capitalizzazione italiani.

Le peggiori performance si registrano su Fincantieri, che ottiene -3,07%.

Crolla Saras, con una flessione del 2,79%.

Vendite a piene mani su Maire Tecnimont, che soffre un decremento del 2,78%.

Pessima performance per doValue, che registra un ribasso del 2,31%.

Tra gli appuntamenti macroeconomici che avranno la maggiore influenza sull'andamento dei mercati, è previsto dal Regno Unito l'annuncio del dato Tasso di Disoccupazione, atteso stamattina alle 10:30 che, secondo gli analisti, sarà di 3,8%. Il Tasso di Disoccupazione misura la percentuale dei disoccupati, sulla forza lavoro totale, che nel mese precedente hanno cercato attivamente un'occupazione.

In Regno Unito verrà diffuse le Richieste dei Sussidi di Disoccupazione alle 10:30 di stamattina che, secondo gli analisti, sarà di 32.000 unità. Questo dato rappresenta il numero di persone che hanno presentato richiesta di sussidio di disoccupazione, per la prima volta. Un aumento (o una diminuzione) di tale valore indica un peggioramento (o un miglioramento) del mercato del lavoro.

In Germania verrà diffuso il dato sull'Indice ZEW alle 11:00 di stamattina che, secondo gli analisti, sarà di -27,8 punti. Si tratta di un indice di fiducia delle imprese, e trae il nome dal Centre for European Economic Research (in tedesco: Zentrum für Europäische Wirtschaftsforschung). Viene rilasciato con cadenza mensile e riguarda sia le prospettive economiche tedesche che quelle dell'intera area euro, della Gran Bretagna, del Giappone e degli Usa. A differenza di altri indici di fiducia questo non proviene dai giudizi delle imprese ma da un sondaggio condotto presso 350 esperti. L'indice è costruito come differenza fra la percentuale di ottimisti e di pessimisti, ed è molto più volatile dell'analogo indice IFO per la Germania.

(Teleborsa) 13-08-2019 09:30

Titoli citati nella notizia
Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura
Saras 1,379 +0,07 17.35.13 1,367 1,396 1,378
Dovalue 10,20 +2,41 17.35.23 10,02 10,34 10,34
Fincantieri 0,865 +3,84 17.35.55 0,83 0,8685 0,836
Banco Bpm 1,685 +4,04 17.35.58 1,612 1,686 1,63
Maire Tecnimont 2,048 +1,79 17.35.24 2,024 2,06 2,028
Bper Banca 3,078 +2,19 17.35.03 3,003 3,089 3,022
Ubi Banca 2,217 +5,62 17.38.45 2,081 2,217 2,105
Telecom Italia 0,4451 +0,75 17.35.31 0,4399 0,4486 0,4438


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.