L'home banking conquista gli italiani

La banca diventa sempre più smart ma soprattutto mobile



FTAOnline, Milano, 05 Giu 2015 - 18:33

Gli italiani che gestiscono le operazioni bancarie tramite servizi di mobile banking sono sempre di più e migliora anche la gestione del denaro.

Cresce la voglia di autonomia degli italiani

Cresce tra gli italiani la voglia di gestire i servizi bancari tramite tablet e smartphone.

Secondo l’indagine internazionale ING sul Mobile Banking, condotta da ING Bank, il 30 % degli italiani in possesso di smartphone utilizza oggi servizi di mobile banking.

La percentuale di italiani che si affidano al servizi di home banking è in crescita rispetto all’anno scorso quando la questa era al 23% ma, nel complesso, l’Italia si colloca, per il momento, al di sotto della media europea che è del 41%.

L'85% dei risparmiatori europei che utilizzano il mobile banking ha inoltre riscontrato, grazie a questa tecnologia, un miglioramento nella gestione delle proprie risorse economiche, percentuale che in Italia sale al 90%.

Proprio per questo gli europei sono più propensi a passare a questi sevizi, nei prossimi 12 mesi, rispetto agli altri correntisti extraeuropei: il 15% rispetto all'8% degli Stati Uniti e al 9% dell'Australia ma la voglia di autonomia spicca proprio nel Bel Paese con una percentuale di propensione ai servizi digitali del 20%.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.