NaSpI 2021: arriva il bonus anche per i disoccupati

Con l’entrata in vigore della legge di bilancio arriva anche per i disoccupati la riduzione Irpef



FTA Online News, Milano, 01 Mar 2021 - 11:15

Con la legge di bilancio 2021 entra in vigore il taglio del cuneo fiscale in busta paga sia per i lavoratori dipendenti che per i disoccupati. Vediamo come funziona il bonus Irpef e quali sono i requisiti per poterlo ottenere.

 

NaSpI 2021: da febbraio più soldi in busta ma attenzione ai requisiti

Grazie all’entrata in vigore della Legge di Bilancio 2021 arrivano buone notizie non solo per i lavoratori dipendenti ma anche per i percettori della NaSpI a partire dal 23 febbraio di quest’anno.

La Legge prevede infatti, in sostituzione del Bonus Renzi, l’erogazione di 100 euro in busta come bonus Irpef per 12 mensilità per tutti i redditi imponibili non superiori a 28.000 euro mentre per i redditi superiori la detrazione dall’imposta decrescerà linearmente fino ad azzerarsi al raggiungimento di un reddito complessivo pari a 40.000 euro lordi annui.

Occorre precisare che dal calcolo del reddito complessivo vanno esclusi:

  • il reddito derivante dall’abitazione principale e le relative pertinenze;
  • i premi di risultato soggetti all’imposta sostitutiva del 10%;

Nel caso in cui non si rientri nei requisiti in quanto percettori di altri redditi oltre quello da lavoratori dipendenti è possibile:

  • chiedere la non applicazione del trattamento integrativo;
  • chiedere al datore di lavoro di considerare, nel calcolo del bonus spettante, anche le somme ulteriori che si prevede di percepire.

A fine anno il dipendente potrà conguagliare il bonus Irpef al netto di tutti i redditi e di tutte le detrazioni e le somme potranno essere riprese nel 730 in caso di eccesso o integrate nel caso di difetto.

 

 

Articoli correlati

NASpI 2020: arriva la proroga di due mesi

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.