Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Il fisco incassa di più nel primo semestre

Andamento positivo per le entrate tributarie, contributive e per il recupero dell’evasione



FTA Online News, Milano, 29 Ago 2016 - 10:17

Il Fisco archivia una prima metà dell’anno in positivo frutto del generale miglioramento delle entrate tributarie e contributive.
Positivo anche il recupero dall’evasione.

Imposte e contributi: 5 miliardi in più in sei mesi

Crescono gli incassi dello Stato nei primi sei mesi dell’anno con le entrate tributarie e contributive che segnano, nel complesso, una crescita di 4.980 milioni di euro (+1,6%) rispetto all’anno precedente.
La dinamica positiva è frutto della crescita delle entrate tributarie (+2.356 milioni di euro, +1,2%) e delle entrate contributive (+ 2.356 milioni di euro, + 2,3%).
Sul fronte imposte indirette fanno ben sperare sia il gettito Iva (+4.202 milioni di euro, +8,5%) che il recupero dell’evasione (+ 144 milioni di euro, + 3,5%).
Guardando infine alle entrate contributive, nel primo semestre sono aumentate del 2,3% rispetto allo stesso periodo del 2015.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.