Notizie Radiocor

Popolare Sant'Angelo: nuovo cda guidera' iter fusione con Ragusa -2-

Operazione da definire entro il 30 giugno (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 27 mag - La firma dell'accordo quadro con la Popolare di Ragusa e' stata raggiunta dal cda della Popolare Sant'Angelo sabato, in tarda serata, a poche ore dallo svolgimento dell'assemblea che avrebbe potuto cambiare la fisionomia del consiglio, come in effetti e' avvenuto, per evitare che l'approvazione del 'matrimonio' con Ragusa potesse slittare oltre il termine del 31 maggio, imposto dalla Banca d'Italia in febbraio quanto chiese in modo perentorio di trovare un partner bancario dalle spalle solide. Oltre alla Ragusa erano scese in campo per l'acquisizione della Popolare Sant'Angelo anche Mediocredito Centrale e Popolare di Sondrio. Attendere l'insediamento del nuovo consiglio al completo (avverra' domani) per poi procedere all'approvazione dell'accordo quadro con l'Agricola di Ragusa, avrebbe certamente fatto slittare i tempi oltre il 31 maggio con conseguenze non preventivabili per l'esito dell'aggregazione. L'operazione, che prevede un concambio di 1 azione Agricola Ragusa ogni 4 azioni Baps e un diritto di recesso non oltre i 7 milioni di euro complessivi, valorizza l'attuale patrimonio netto della Sant'Angelo pari a 47 milioni. I tempi per il varo sono stretti: la chiusura entro il 30 giugno consentirebbe di cristallizzare i valori di bilancio 2023 certificati dal revisore, andare oltre vorrebbe dire rivedere i numeri sulla base delle rispettive semestrali.

Ggz

(RADIOCOR) 27-05-24 11:25:36 (0258) 5 NNNN

 


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.