Notizie Radiocor

Morning note: Intesa Sanpaolo, la giornata dei mercati -5-

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - Milano, 03 mag - Area euro - La stima flash dell'inflazione nel mese di aprile mostra una crescita da 1,3% a 1,6% a/a, circa in linea con la nostra stima. L'indice core BCE al netto di alimentari freschi ed energia e' sceso a +0,8% a/a da +1,0% a/a precedente. La variazione mensile e' stata di 0,6% m/m; sempre sul mese si registra un moderato aumento degli alimentari freschi (+1,3% m/m). Sulla variazione tendenziale, l'aumento della componente energetica (a +10,3% a/a da +4,3% a/a precedente) spiega gran parte dell'inflazione osservata.

La forte crescita dell'energia e' legata anche ad effetti base favorevoli. I dati per i beni industriali al netto dell'energia registrano un incremento tendenziale di 0,5% a/a, contro l'1,5% di gennaio e lo 0,3% di un anno fa. In prospettiva, l'inflazione core dovrebbe accelerare a partire da agosto, per poi raggiungere un massimo nel quarto trimestre. L'indice generale seguira' la stessa dinamica ma con picchi piu' elevati per via del contributo positivo dell'energia. Ci aspettiamo poi una nuova discesa, all'inizio del 2022, legata alle distorsioni osservate nei mesi scorsi, e quindi una nuova salita in scia alla ripresa economica. Qualche sorpresa al rialzo sui beni manufatti non e' da escludere: l'indagine della Commissione Europea ha rilevato una maggiore propensione all'aumento dei prezzi anche fra i produttori, e il rincaro dei trasporti potrebbe essere parzialmente traslato ai consumatori con la ripresa della domanda. Nel complesso, l'indagine di aprile evidenzia una pressione al rialzo generalizzata, che coinvolge anche il comparto dei servizi. Lo spaccato per Paese mostra un'accelerazione dell'inflazione armonizzata nelle quattro maggiori economie dell'area, particolarmente marcata in Spagna dove l'inflazione e' passata dal -0,1% a/a di febbraio al +1,9% a/a di aprile. Secondo le nostre previsioni, l'inflazione chiudera' il 2021 con una crescita di 1,8%, dopo lo 0,3% dell'anno passato. Tuttavia, riteniamo che l'effetto sara' transitorio: l'inflazione e' destinata a rallentare nel 2022 (1,3%).

Red-

(RADIOCOR) 03-05-21 09:00:27 (0151) 5 NNNN

 
Titoli citati nella notizia
Nome Prezzo Ultimo Contratto Var % Ora Min oggi Max oggi Apertura
Intesa Sanpaolo 2,3895 +1,16 17.37.21 2,37 2,3925 2,379


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.