Notizie Radiocor

Aifi: bene semplificazione Legge Capitali ma serve piu' attenzione a private capital

Nel processo di riforma del Tuf (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Milano, 22 mag - Il Consiglio Direttivo Aifi ha apprezzato l'obiettivo di semplificazione della Legge Capitali e condivide l'introduzione di norme agevolative per il mondo delle imprese quotate. Suggerisce pero' anche interventi mirati sulle non quotate a supporto delle sfide imposte dal mercato e della transizione ecologica e digitale. In particolare, 'Il private capital ha un impatto economico positivo sul sistema produttivo come dimostrano molti studi a livello internazionale", ha dichiarato Innocenzo Cipolletta, presidente Aifi. Quindi, per rafforzare il settore, ancora sottodimensionato, in vista della riforma del Testo Unico della Finanza, l'associazione, in una nota, chiede di intervenire su piu' fronti. In primo luogo, spiega l'associazione in una nota, e' necessario favorire, come in altri Paesi, l'investimento di una quota del risparmio gestito verso strumenti di private capital. Poi, per coinvolgere gli investitori istituzionali italiani nel sostegno all'economia reale, suggerisce di istituire uno o piu' fondi di fondi, con risorse che siano aggiuntive e non sostitutive, come hanno fatto altri Paesi come Francia, Spagna e Germania, in cui un soggetto pubblico svolge il ruolo di anchor investor. Le risorse del fondo di fondi devono essere investite in modo indiretto nelle imprese, avvalendosi delle competenze dei gestori specializzati in grado di attrarre ulteriori risorse dal mercato. Questo consente di aumentare l'effetto volano e di utilizzare le conoscenze di operatori finanziari che selezionano le imprese secondo rigorosi criteri di mercato. Da ultimo, l'associazione chiede di tutelare la competitivita' dei gestori italiani semplificando il contesto regolamentare per gli intermediari, eliminando interventi di gold-plating rispetto alla normativa europea.

Com-Cog

(RADIOCOR) 22-05-24 13:15:00 (0364) 5 NNNN

 


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.