Notizie Radiocor

Inflazione: Tamburi (Tip), banche centrali hanno sbagliato tutto su tassi

"Ora scende per relazione tra domanda e offerta" (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Trento, 26 mag - Sul fronte dell'inflazione le banche centrali "hanno sbagliato tutto, hanno sbagliato negli ultimi vent'anni. Negli ultimi anni hanno abbassato i tassi troppo e per troppo tempo, ora apparentemente non sanno cosa fare. Quello che sta riequilibrando l'inflazione, o meglio la sta riportando su determinati livelli, non e' l'azione delle banche centrali, ma la relazione tra domanda e offerta. Non e' la regolazione artificiale voluta dalle banche centrali". Lo ha detto Giovanni Tamburi, presidente e amministratore delegato di Tip - Tamburi Investments Partners, durante uno dei panel della 19esima edizione del Festival dell'Economia di Trento, sottolineando che "da lungo tempo ci dicono che sta per arrivare la recessione, che non e' arrivata, e' la recessione che e' stata piu' annunciata e si e' verificata di meno". Dal punto di vista aziendale, "alle imprese in salute e virtuose l'inflazione ha fatto bene, se c'e' tanta domanda e' normale che si alzino i prezzi, perche' le aziende devono anche guadagnare non solo andare dietro ai trend dell'economia", ha detto Tamburi, sottolineando che una questione fondamentale a livello europeo e' legata ai salari: "In particolare in Italia siamo sempre stati troppo timidi ad aumentare salari e stipendi. A livello globale, per esempio negli Stati Uniti e in Cina, c'e' una forte spinta a lavorare meno e lavorare meglio, ripensando la struttura salariale e del lavoro. Non c'e' dubbio che non possiamo 'esportare' lavoratori nel mondo perche' non siamo in grado di trattenerli con salari competitivi", ha detto. Questi fattori, "che sono fortemente correlati, dimostrano che l'azione della politica e delle banche centrali puo' fare poco, ma i temi sono centrali e lo saranno in futuro", ha spiegato Tamburi.

Ars

(RADIOCOR) 26-05-24 13:03:51 (0274)TNT 5 NNNN

 


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.