Notizie Radiocor

Ddl conflitto interessi: ok Camera a delega per riforma, passa al Senato

M5S ritira firma da testo originario (Il Sole 24 Ore Radiocor) - Roma, 28 mag - L'Aula della Camera ha approvato la proposta di delega per la riforma della disciplina in materia di conflitto di interessi con 133 voti favorevoli e 83 contrari (12 gli astenuti). Avevano annunciato voto di astensione Iv e Az. Il provvedimento passa ora all'esame del Senato.

Il testo originariamente a prima firma M5S e' stato modificato in commissione Affari costituzionali da un emendamento della maggioranza che assegna la delega all'Esecutivo a intervenire sul tema e, di conseguenza, ad abrogare la 'Legge Frattini' del 2004 (il gruppo 5Stelle ha pertanto ritirato la firma dal provvedimento) Il Governo risulta cosi' delegato ad adottare un decreto legislativo di riforma della disciplina in materia di conflitto di interessi per i titolari di cariche di governo statali, regionali e per i presidenti e i componenti delle autorita' indipendenti di garanzia, vigilanza e regolazione.

Per titolari di cariche di Governo statali si intendono, in base alla proposta di legge di un solo articolo, il presidente del Consiglio con i vicepresidenti, i ministri, i vice ministri, i sottosegretari e i commissari straordinari di Governo e per titolari di cariche di governo regionali il presidente della regione e i componenti della giunta regionale. Risulta confermato il ruolo dell'Antitrust, con la attribuzione di poteri di vigilanza, di accertamento e di eventuale sanzione delle violazioni, mentre, con riferimento alle violazioni imputabili al presidente e ai componenti dell'Agcm, all'Autorita' nazionale anticorruzione".

Tra le condizioni di incompatibilita' figura la titolarita' delle cariche di governo e la proprieta', il possesso o la disponibilita' di partecipazioni superiori al 50% del capitale sociale di un'impresa che svolga la propria attivita' in regime di concessione rilasciata dallo Stato o dalle Regioni o di un'impresa che sia titolare di diritti esclusivi o che operi in regime di monopolio.

Bof

(RADIOCOR) 28-05-24 18:04:35 (0589) 5 NNNN

 


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.