Approfondimento

Tipologia

Ritorno Assoluto (Media Volatilità)

Obiettivo e politica di investimento

Il fondo, caratterizzato dalla possibilità di investire in un ampio universo di asset class utilizza un approccio dinamico e flessibile al fine di conseguire un rendimento di lungo periodo superiore al benchmark di riferimento così calcolato: Euribor a 3 mesi a cui vengono sommati 250bp l’anno. I titoli inseribili in portafoglio appartengono ai mercati azionari ed obbligazionari globali con particolare focus su capitale di debito che di rischio di società di tutto il mondo ma ponendo un focus particolare sulle società europee di medie e grandi dimensioni. L’investimento può essere diretto o indiretto tramite strumenti del risparmio gestito ma, in quest’ultimo caso, per limitare i costi di gestione, le commissioni complessive degli strumenti in portafoglio non devono superare il 5%. L’esposizione al mercato delle commodity, che viene fatta tramite l’acquisto di ETC, ed al mercato cinese è limitata al 20% del portafoglio.

Analisi storica del fondo e del mercato di riferimento

Nei mesi che hanno seguito il lancio, avvenuto a settembre 2015, dopo un breve periodo di flessione in linea con l’andamento dei mercati, di circa il 10%, il fondo ha registrato dei buoni rendimenti. Anche a fine 2018 mentre le tensioni politiche ed economiche hanno fatto registrare al mercato azionario una perdita di oltre il 12% lo Strategic Fund di Sumus, grazie probabilmente ad una momentanea sovraesposizione al mercato obbligazionario, è riuscito a limitare le perdite ad un 7%. Nel 2019 il Nav ha avuto un sostenuto trend di crescita con un rendimento nel corso dell’anno vicino al 10%.Effettuando il confronto con i competitors tramite l’analisi dell’indice di categoria FIDA si evidenzia una maggiore capacità del fondo nel generare performance a fronte però di una volatilità di qualche punto percentuale maggiore. Durante il primo trimestre del 2020 a causa dello shock generato dal Covid19 il fondo ha avuto un draw down intorno al 16% raggiungendo la quota dei 98 €.

Costi e struttura del comparto

Il comparto si suddivide in dieci classi denominate in tre valute diverse. La classe “Q”, denominata in euro,è quotata sul mercato ATFund di Borsa Italiana, presenta commissioni di gestione dell’1,05% e importo minimo investibile pari ad un’azione. Le tre classi All, Premium e Large sono disponibili in tre diverse denominazioni: Eur, Chf ed Usd. La classe All è destinata agli investitori retail, la “Large” caratterizzata da un investimento minimo di 100.000 è consigliata per gli investitori istituzionali euro ed infine la “Premium” è riservata a investitori approvati dal Consiglio di Amministrazione. Le commissioni di entrata vengono applicate alle sole classi “All” e “Large” per rispettivamente il 2% e l’1%. Le commissioni di gestione sono invece dell’1.50% per la “All”, dello 0.85% per la “Large” denominata in euro o in dollari e dello 0.65% per quella denominata in franchi svizzeri. Tutte le classi sono inoltre soggette alla commissione di performance, pari al 10% e calcolata tramite l’Highwater Mark: le commissioni sono dovute solo nel caso in cui le quotazioni superino il massimo storico precedentemente raggiunto.

Sintesi

L’indicatore di rischio SRRI è pari a 4 suggerendo una rischiosità intermedia. Tale rischiosità dell’indice è frutto dalle svariate possibilità di investimento introdotte dallo stiledi gestione molto flessibile. La possibilità di inserire in portafoglio una quota rilevante di azioni e di titoli di debito non investment grade e l’utilizzo di strumenti derivati espone infatti i detentori delle quote del fondo a rischi non trascurabili. Si consiglia di detenere lo strumento per un orizzonte temporale superiore ai 5 anni come indicato dalla documentazione ufficiale è quindi adatto ad un investitore che non prevede di ritirare le proprie somme nel breve termine.

Dati ed elaborazioni forniti da Finanza Dati Analisi
Ultimo aggiornamento 21/04/2020


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.