Meno di 1.000 euro al mese per sei milioni di pensionati

La percentuale di chi ha redditi bassi è calata rispetto al 2014



FTA Online News, Milano, 08 Lug 2016 - 17:57

L’Inps presenta il Rapporto annuale nel quale emerge uno spaccato di come sotto i mille euro viva un consistente numero di pensionati.
Con i nuovi criteri aumenta anche la fascia dei "benestanti"

Sono soprattutto le donne a percepire redditi bassi

Dall’ultimo Rapporto annuale presentato dall’Inps emerge come siano quasi sei milioni (5,96) i pensionati che vivono con una pensione inferiore ai 1.000 euro al mese.

Si tratta del 38% del totale che assorbe solamente il 15,6% della spesa complessiva per un ammontare, nel 2015, di 43 miliardi di euro e sono soprattutto donne (3,95 milioni).

Cala tuttavia la percentuale di chi ha a disposizione una cifra inferiore al tetto dei mille euro mensili passando dal 40,3% del 2014 al 38% del 2015.

Per converso, aumenta la fascia dei "benestanti" ovvero di coloro i quali percepiscono un reddito da pensione superiore ai 3.000 euro. Sono circa un milione (il 6,5% del totale).

La fascia tra i 1.000 e i 1.500 euro è invece il 22% del totale mentre quella tra 1.500 e i 2.000 è il 18,1%.

Il totale delle prestazioni previdenziali, infine, è di 17,1 milioni (5,8 milioni di anzianità o anticipate) mentre quelle assistenziali sono 3,8 milioni.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.