Quando si andrà in pensione se si vive di più?

In base alla nuova speranza di vita ci vorranno cinque mesi in più per andare in pensione



FTA Online News, Milano, 26 Ott 2017 - 12:50

Per effetto dell’adeguamento dei requisiti di pensionamento all’aspettativa si lavorerà di più prima di andare in pensione.
I sindacati si oppongono e chiedono al Governo di intervenire.

Più contributi e maggiore anzianità se non si interviene

E' in arrivo il provvedimento di adeguamento automatico che sposta più avanti l’età a partire dalla quale è possibile andare in pensione.

Nel dettaglio, a partire da gennaio 2019, salità a 67 anni l’età di pensionamento contro gli attuali 66 e 7 mesi.

Cresce, di conseguenza, anche la soglia minima di contributi minimi per l’uscita dal lavoro anticipata che, sempre a partire dal 2019, saranno necessari 43 anni e tre mesi di contributi per gli uomini e 42 anni e 3 mesi per le donne rispetto ai 42 anni e 10 mesi per gli uomini e 41 anni e 10 mesi per le donne.

Vibrante e immediata la reazione dei sindacati che hanno espresso forti dubbi sull’esattezza delle stime dell’Istat ribadendo inoltre che non tutti i lavoratori sono uguali.

Per questo motivo chiedono un incontro con il Governo per superare e differenziare le attuali forme di adeguamento.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.