Pensioni 2022: nuovo bonus del decreto Aiuti ter

Grazie alla terza fase del Decreto aiuti arriva un ulteriore sostegno ai pensionati



FTA Online, 20 Set 2022 - 17:30

Il Consiglio dei Ministri con l’approvazione del nuovo decreto Aiuti-ter ha deciso di erogare una somma una tantum che coinvolgerà anche i pensionati. Vediamo chi ne avrà diritto, come avere il bonus e a quanto ammonta.


 “Bonus 150”: chi ne avrà diritto? 

In base a quanto stabilito dalla recente approvazione del Decreto Aiuti-ter, i pensionati che rispettano determinati requisiti avranno a disposizione 150 euro in più che verranno erogati nel mese di novembre.

La somma sarà riconosciuta a chi è andato in pensione con decorrenza entro il 1° ottobre 2022 e il cui reddito personale non sia stato superiore, nel 2021, a 20 mila euro.

Per avere diritto al bonus è necessario percepire la pensione ed essere residenti in Italia ma possono comunque incassarlo:

  •         i titolari di uno o più trattamenti erogati da qualsiasi forma previdenziale obbligatoria;
  •         i percettori di pensione o assegno sociale;
  •         coloro i quali percepiscono pensione o assegno per invalidi civili, ciechi e sordomuti;
  •         i titolari di trattamento di accompagnamento alla pensione

A copertura del provvedimento è previsto lo stanziamento di 1,24 miliardi di euro per il 2022 e saranno coinvolte 8,3 milioni di persone.


Come richiedere il bonus? 

L’erogazione della somma avverrà direttamente con il cedolino della pensione di novembre.
Inoltre è importante sottolineare che i 150 euro possono essere incassati una sola volta e che tale somma:
• non costituisce reddito ai fini fiscali;
• non è cedibile, sequestrabile e pignorabile;
• non costituisce reddito anche qualora siano corrisposte altre prestazioni previdenziali e assistenziali.

Articoli correlati 


Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.