Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Lavoro

La ricerca del lavoro diventa social

FTAOnline, Milano  07 Feb 2014 - 18:39

Secondo una ricerca, oltre il 40% delle offerte di lavoro passa dalla rete



Le opportunità di lavoro? Sempre più spesso passano attraverso i social network. Lo conferma l'ultimo Kelly Global Workforce Index, un'analisi elaborata sul tema della ricerca del lavoro dalla società di consulenza Kelly Services, attiva nel campo delle risorse umane.

Quando il lavoratore è tra i followers
Tra un mi piace e un retweet, i social network stanno diventando un canale utile per muoversi sul mercato del lavoro. Tra i partecipanti all'indagine condotta da Kelly Services, infatti, il 44% ha dichiarato di avere ricevuto nel corso del 2013 un'offerta di lavoro attraverso i social media.
Si tratta, nello specifico, di una tendenza particolarmente accentuata nell'area Asia/Pacifico (56%), mentre il mercato delle Americhe (con il 41%) e quello europeo, mediorientale e africano (38%) sono ancora maggiormente legati ai canali tradizionali.

Se, stando a quanto riporta la ricerca, Indonesia, Thailandia e Malesia sono i Paesi capofila per quanto concerne la disponibilità delle persone a utilizzare i social network per la ricerca del lavoro, anche altrove i lavoratori sembrano non opporre particolari resistenze al diffondersi della novità: il 40% degli intervistati ha infatti dichiarato di preferire la ricerca del lavoro sui social media al ricorso ai canali tradizionali.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.