Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

La ripresa anche se mini c’è grazie alle PMI

Le imprese con meno di 50 dipendenti hanno contribuito di più alla ripresa



FTAOnline, Milano, 04 Ago 2015 - 16:38

La mini-ripresa è opera delle PMI stando alle rilevazioni fatte dalla Cgia Mestre che indicano una crescita per le nuove assunzioni non stagionali previste nei primi 6 mesi dell’anno in particolare nel settore dell’industria e dei servizi privati.

Il settore dei servizi fa la parte del leone

Quando si tratta di ripresa le dimensioni dell’azienda non contano anzi sembra che le nuove assunzioni arriveranno proprio dalle imprese con meno di 50 dipendenti.

Secondo una ricerca della Cgia di Mestre, sarebbero poco più di 253.000 le nuove assunzioni non stagionali previste dalle imprese medie e piccole in questi primi sei mesi dell’anno, in particolare nei settori dell’industria e dei servizi privati.

In termini percentuali si tratta di una crescita del 25,6% rispetto allo stesso periodo del 2014.

La parte più consistente delle neo-assunzioni arriva dal settore dei servizi con una percentuale pari al 65% del totale tra cui spicca il commercio con 40.300 nuove unità.

Nel settore dell’industria le previsioni stimano una quota di nuovi assunti pari a poco meno di 89.500 unità pari al 35% circa del totale con il settore delle costruzioni a fare da capofila con 1.930 nuovi occupati.

Chiude il cerchio il settore meccanico ed elettronico con 16.870 nuove entrate.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.