Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Lavoro

Il lavoro cresce di più in agricoltura

FTA Online News, Milano  04 Ott 2018 - 17:02

L’agricoltura continua a far registrare la maggior crescita congiunturale tra i settori produttivi



Il settore agricolo continua a far registrare una crescita occupazionale importante tanto tra essere il primo tra tutti i settori produttivi a conferma delle dinamicità del settore.

L’agricoltura come canale di creatività imprenditoriale

Tra i settori produttivi è quello agricolo con il tasso di crescita maggiore sotto il profilo occupazionale.
Secondo l’analisi di Coldiretti, su base Istat, le ore lavorate in agricoltura sono cresciute del 2,9%.
Secondo l’associazione che rappresenta gli agricoltori, si tratta della conferma della dinamicità del settore che attrae molti giovani anche per la possibilità di poter esprimere nuove idee imprenditoriali.
Sono infatti, chiosa Coldiretti, 30mila i giovani che hanno presentato domanda per l’insediamento in agricoltura dei piani di sviluppo rurale per il periodo 2014-2020.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.