Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
Lavoro

Lavorare nel settore delle Crociere


Occupazioni per neo-laureati, posti da ingegneri, esperti nel campo dell’informatica, impiegati nella pubblica amministrazione, responsabili commerciali,


07 Mar 2008 - 09:34

Sono numerose le opportunità, soprattutto per i giovani, che Internet ci aiuta a scovare con un semplice “clic”. Occupazioni per neo-laureati, posti da ingegneri, esperti nel campo dell’informatica, impiegati nella pubblica amministrazione, responsabili commerciali, ma anche lavori come modelle, hostess e animatori nei villaggi turistici, senza parlare degli assistenti di bordo sulle navi da crociere.

Sulla terraferma o al largo delle coste il settore crocieristico è sempre in fermento, reclutando risorse stagionali lungo tutto lo Stivale. Centinaia sono le richieste delle principali società che operano nel campo delle vacanze, per inserire giovani come animatori, istruttori sportivi, responsabili di “baby club”, oltre che scenografi, ballerini, insegnanti di ballo, cantanti, musicisti, cabarettisti e responsabili di bordo. Il settore oltre a offrire un’esperienza unica e remunerativa può anche essere un utile trampolino per intraprendere, in un secondo tempo, una carriera nel campo dello spettacolo o, perché no, nella nautica.

Chi può far domanda

Compagnie e agenzie di viaggio cercano in genere ragazzi giovani tra i 18 e i 35 anni, con buone doti interpersonali e intraprendenza. Meglio se con un percorso formativo adatto come un diploma di insegnamento o pregresse esperienze a bordo. Rappresentano un “must” invece la conoscenza di almeno due lingue straniere (inglese e tedesco o francese a scelta) e un’esperienza nel campo dell’intrattenimento. Per quanto riguarda profili più di responsabilità aumentano i requisiti minimi: per essere arruolati sulle navi si dovrà in molti casi accettare di essere sottoposti ad un breve tirocinio se si avrà a che fare con le macchine.

Le opportunità di lavoro sulle navi da crociera rimangono comunque tantissime e comprendono diversi profili professionali: dalle cassiere al croupier per il casinò, dai cuochi agli addetti alla sala macchine

Quanto si guadagna?

La retribuzione varia dagli 800 euro di chi inizia fino ai 1.200 di un responsabile a bordo, ma dipende sempre dagli orari e dal tipo di profilo. Non va però dimenticato che nella paga sono compresi tutti gli extra, vitto, alloggio, divertimenti e soprattutto crociere. La selezione può essere svolta direttamente dalla compagnia oppure data in outsourcing, in questo caso Internet può riservare delle vere sorprese.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.