Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
Lavoro

Lavoro stagionale: il “voucher” fa scuola


Aumenta la platea degli utilizzatori visto il successo della vendemmia 2008


FTAOnline News, Milano 21 Nov 2008 - 08:53

A seguito dell'esito positivo della sperimentazione durante la vendemmia 2008, l'Inps ha predisposto l’estensione dei voucher anche ad altre attività agricole e a nuove categorie di lavoratori.

Viene infatti abrogata la limitazione dei buoni del lavoro per soggetti a rischio di esclusione sociale o non ancora entrati nel mondo del lavoro o in procinto di uscirne. In base al nuovo quadro normativo, le attività lavorative di natura occasionale possono essere rese da:

  • pensionati e giovani con meno di 25 anni di età, studenti, per le sole attività agricole stagionali in favore di aziende di qualunque dimensione;
  • lavoratori impiegati in attività agricole in favore di aziende aventi un volume d'affari annuo inferiore a 7 mila euro.

I nuovi voucher

Viene introdotto, secondo le nuove disposizioni, un nuovo taglio di voucher, un carnet (o buono "multiplo", equivalente a 5 voucher) del valore lordo all'acquisto di 50 euro (valore netto all'incasso per il lavoratore 37,50 euro). Il voucher da 10 euro ed il buono ‘multiplo' da 50 euro possono essere usati anche in combinazione tra di loro per determinare l'esatto importo del corrispettivo di una prestazione di lavoro occasionale.

Ad esempio una prestazione di lavoro il cui corrispettivo ammonti a 70 euro potrà essere retribuita con un buono ‘multiplo' da 50 euro più 2 voucher da 10 euro, oppure con 7 voucher da 10 euro.
La circolare Inps appena uscita illustra le modalità operative e gli adempimenti a carico dei diversi soggetti per instaurare attività occasionali di tipo accessorio.

Le procedure

Stando alla nuova disciplina Inps i datori di lavoro possono, a partire dal 28 ottobre scorso, acquistare i voucher anche per via telematica, utilizzando uno dei seguenti canali:

  • il sito internet www.inps.it
  • il Contact center 803.164
  • le sedi Inps
  • i Centri per l'impiego
  • le Associazioni di categoria dei datori di lavoro agricolo;

Per quanto concerne la riscossione degli importi invece il lavoratore può decidere di:

  • riscuotere il corrispettivo dei buoni cartacei in contanti, presso qualsiasi ufficio postale,
  • utilizzare, nel caso di voucher telematici, la carta magnetica Inps Card che ha anche funzioni di bancomat e borsellino elettronico,
  • riscuotere con bonifico domiciliato, presso qualsiasi ufficio postale.

Le comunicazioni all'INAIL

I committenti che utilizzano queste prestazioni di lavoro occasionale hanno l'obbligo di comunicare all'INAIL prima dell'inizio della prestazione:

  • il luogo ed il periodo della prestazione
  • i dati anagrafici e il codice fiscale propri e del prestatore.

La comunicazione preventiva all'INAIL va fatta anche nel caso di variazioni del periodo di lavoro (cessazione o modifica del periodo).

In caso di acquisto del voucher telematico il committente assolve contestualmente gli obblighi di comunicazione preventiva all'INAIL.

In questo caso, le sole variazioni (cessazione o modifica del periodo di lavoro) dovranno essere comunicate direttamente all'INAIL tramite:

  • il numero di fax gratuito 800.657.657
  • oppure il Contact center INPS/INAIL al numero 803164.

In caso, invece, di acquisto del voucher cartaceo le comunicazioni all'INAIL di inizio, variazione, cessazione delle prestazioni vanno effettuate, sempre preventivamente, tramite:

  • il fax gratuito numero 800.657.657
  • oppure il contact center INPS/INAIL al numero 803164.


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.