Cookie
Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.
 
Lavoro

Cessione del quinto dello stipendio, alcuni consigli


Dall'intermediario finanziario al foglio informativo, le "best practice" da seguire nella cessione del quinto.


FTAOnline News, Milano 25 Set 2008 - 09:01

Negli ultimi anni, stiamo assistendo nel nostro paese alla conferma di una tendenza in essere ormai da qualche tempo. Il massiccio ricorso ai finanziamenti anche di piccola entità. L’indebitamento riguarda principalmente il ceto medio, il più pesantemente penalizzato nel proprio potere di acquisto dal passaggio alla moneta unica europea. Tra le varie tipologie di credito al consumo maggiormente utilizzate dai consumatori troviamo la cessione del quinto dello stipendio.

Cos’ è?
La cessione del quinto dello stipendio è una particolare forma di prestito personale, il cui rimborso avviene attraverso l’addebito della rata sulla busta paga o pensione. Si parla di cessione perché la particolarità di questa soluzione di finanziamento è che il suo rimborso avviene con trattenuta di importo pari alla rata prevista dal piano d'ammortamento del prestito, effettuata direttamente in busta paga.

Requisiti
Possono richiederlo i dipendenti pubblici statali, i dipendenti di aziende private che abbiano comunque un contratto di lavoro a tempo indeterminato e i pensionati (in questo caso si parla di cessione del quinto della pensione). Non possono richiederlo invece i lavoratori autonomi mentre, in alcuni casi, è possibile la richiesta da parte dei lavoratori a progetto o a tempo determinato ma in questo caso, la durata del finanziamento non dovrà eccedere quella del contratto a termine mentre normalmente arriva fino a 10 anni. Per chi è stato assunto da poco può essere possibile accedere alla cessione, purché l'importo richiesto non sia elevato, l'azienda sia di dimensioni medio-grandi e il contratto sia a tempo indeterminato.

Importo
Il massimo importo finanziabile viene calcolato in base alla liquidazione maturata (TFR), lo stipendio netto percepito per i dipendenti e l’entità della pensione per i pensionati.
Non sono necessarie per questa tipologia di debito garanzie, fideiussioni o ipoteche perché il prestito per sua natura è già garantito dal salario e dal TFR. Inoltre, per la parte che eccede il TFR una polizza assicurativa copre il rischio vita e il rischio impiego.  Per i dipendenti statali l'assicurazione può essere rilasciata sia dall'INPDAP che da compagnia assicurativa privata, mentre per i dipendenti di aziende private solo da una compagnia assicurativa privata. Inoltre, il prestito è estinguibile anticipatamente secondo le clausole del contratto che avete firmato al momento della richiesta.

Consigli utili
Sono ammessi ad erogare il prestito soltanto gli istituti di credito e di previdenza costituiti fra impiegati e salariati delle pubbliche amministrazioni, l'Istituto nazionale delle assicurazioni, le società di assicurazione legalmente esercenti, gli istituti e le società esercenti il credito escluse quelle costituite in nome collettivo e in accomandita semplice, le casse di risparmio ed i monti di credito su pegno.

I consigli sono quindi semplici: rivolgersi direttamente e senza intermediari alle società finanziatrici, leggere attentamente il foglio informativo che deve essere consegnato prima di firmare il contratto, farsi spiegare bene gli oneri accessori (costi di intermediazione etc.), concordare un tasso effettivo e non avere paura di rivolgersi, in casi di reclamo, alle associazioni dei consumatori.

 


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.

Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.