Bonus assunzioni 2020: cosa prevede di DL di Agosto?

Il Governo continua a riconoscere sgravi e incentivi per contrastare la disoccupazione



FTA Online News, Milano, 24 Ago 2020 - 12:35

Le misure introdotte dal Governo hanno lo scopo di agevolare l’assunzione di personale anche a tempo determinato nel settore turistico introducendo lo strumento dell’esonero contributivo.
Vediamo di quali misure su tratta e di chi può beneficiarne.

Bonus assunzioni 2020: sgravi al 100% per sei mesi

Bonus in arrivo con il Decreto di agosto che ha tra i suoi obbiettivi quello di incentivare le nuove assunzioni nell’ottica di contrastare la disoccupazione e rilanciare l’occupazione di giovani e di altre categorie sociali in difficoltà a causa dell’emergenza legata alla pandemia di coronavirus.

Il Governo ha infatti introdotto una serie di sgravi fino al 100% per un periodo massimo di 6 mesi nel limite massimo di un importo di esonero contributivo pari a 8.060 euro su base annua.

Il bonus è rivolto non solo alle aziende che decideranno di assumere a tempo indeterminato ma è esteso anche per i contratti a termine ma solo per chi ha una attività che fa parte del settore turistico.

Il riconoscimento dell’esonero si può ottenere fino al 31 dicembre 2020.


Bonus assunzioni 2020: quali sono i lavoratori oggetto degli sgravi

Fatte salve le linee generali del Decreto, l’esecutivo sta lavorando a un bonus che non abbia limiti di età e che è rivolto a diverse categorie di lavoratori in particolare:

  • Donne over 50: prevista una decontribuzione pari al 50%;

  • Giovani genitori disoccupati o precari: esonero contributivo pari a 5.000 euro per ogni lavoratore assunto fino a un massimo di 5 anni;

  • Giovani under 35: agevolazioni contributive ed esonero fino a 3 anni per ogni lavoratore assunto a tempo indeterminato;

  • Neo diplomati: contributo di 36 mesi che prevede un tetto massimo di esonero pari a 3.250 euro all’anno anche per chi assume a tempo indeterminato o con apprendistato studenti che abbiano svolto, nell’azienda interessata, l’alternanza scuola lavoro per almeno il 30% dell’ammontare di ore complessive;

  • Giovani residenti al sud Italia: esonero contributivo fino al 100% per un massimo di 8.060 euro all’anno.

A fronte di un mercato del lavoro in difficoltà, secondo i dati Inps le assunzioni sono scese del 39% nel primo quadrimestre del 2020, l’auspicio è che il provvedimento possa essere d’impulso per contenere l’impatto della crisi legata alla pandemia Covid-19.

Articoli correlati

Bonus 600 euro INPS: erogazione e novità

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.