Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Lavoro

Lavoro bonus 2019: prorogato l’incentivo "Occupazione Neet"

FTA Online News, Milano  30 Apr 2019 - 12:19

L’Inps diffonde le istruzioni per usufruire dell’incentivo per l’assunzione di giovani disoccupati. L'incremento delle risorse stanziate è pari a 60 milioni di euro.



L’Agenzia Nazionale Politiche Attive del Lavoro (ANPAL) ha prorogato l’incentivo destinato ai giovani disoccupati di età compresa tra i 16 e i 29 anni. Per il 2019 sono stati messi a disposizione altri 60 milioni di euro per un budget complessivo si 160 milioni di euro.

Lavoro bonus 2019: agevolazioni e rapporti di lavoro inclusi

La proroga, per il 2019, dell’incentivo volto all’assunzione di giovani disoccupati di età compresa tra 16 e 24 anni, è cosa fatta.
Con la pubblicazione da parte dell’ANPAL della circolare 581/2018, sono stati messi a disposizione ulteriori 60 milioni di euro nell’ambito di un budget complessivo di 160 milioni di euro.
Nel dettaglio, l’agevolazione consiste nel taglio degli oneri contributivi, a carico del datore di lavoro, per un importo massimo di 8.060 euro (671,66 euro mensili).
L’incentivo spetta per le assunzioni:

  • a tempo indeterminato (anche in somministrazione);
  • a tempo pieno o parziale;
  • con apprendistato professionalizzante.

Al contempo la normativa prevede che il lavoratore sia privo di impiego da almeno sei mesi, che non sia in possesso di un diploma di istruzione secondaria di secondo grado (compresi i diplomi di istruzione professionale) e che abbia completato la formazione a tempo pieno da non più di due anni e non abbia mai lavorato. L’incentivo va usufruito entro il 28 febbraio 2021.

Lavoro bonus "neet" 2019: è cumulabile? Come Ottenerlo?

L’incentivo Occupazionale Neet è cumulabile con l’incentivo strutturale all’occupazione giovanile (legge 205/2017) confermato per le assunzioni di under 35, effettuate tra il 2019 e il 2020, il taglio del 50% dei contributi dovuti dal datore di lavoro entro un tetto massimo di 3.000 euro annui.
In sostanza, cumulando i due bonus, sarà possibile per le aziende private, usufruire dello sgravio fiscale totale per dodici mesi dall’assunzione e del 50% per restanti due anni.
Per ottenere tutto ciò è necessario presentare il modulo di istanza "neet" presente sul portale delle agevolazioni del sito istituzionale dell’Inps indicando:

  • il codice fiscale del datore di lavoro;
  • la tipologia di rapporto di lavoro per cui spetterebbero i benefici;
  • il codice fiscale del lavoratore.

    Articoli correlati:

Censis: per il lavoro in Italia è svalutazione

Lavoro: scende ancora la disoccupazione giovanile

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.