Bonus 200 euro partita IVA: come richiederlo

FTA Online News, 23 Ago 2022 - 15:31

Dal Decreto Legge Aiuti arrivano nuovi fondi per il sostegno al reddito anche dei lavoratori autonomi e dei professionisti. Vediamo insieme di che importo si tratta, dei requisiti per accedervi, e come è possibile inoltrare la domanda.


Bonus 200 euro partita IVA: importo e requisiti

Il Decreto Legge Aiuti viene ampliato in termini di copertura relativa al bonus previsto per il sostegno al reddito dei lavoratori prevedendo che il beneficio venga esteso anche ai lavoratori autonomi.

Il Ministro del lavoro e delle Politiche sociali ha infatti firmato recentemente il Decreto che disciplina le modalità per la concessione di una indennità una tantum, che corrisponde a 200 euro, prevedendo inoltre lo stanziamento di 600 milioni di euro per il 2022 a copertura del provvedimento.

I beneficiari del bonus saranno quindi:

  • i lavoratori autonomi e professionisti inscritti alle gestioni previdenziali dell’INPS compresi coltivatori diretti coloni e mezzadri;
  • professionisti iscritti agli enti che gestiscono forme obbligatorie di previdenza e assistenza come previsto dal D.Lgs. 30 giugno 1994, n. 509 e al D.Lgs. 10 febbraio 1996, n. 103.

Per beneficiare dell’indennità prevista dal provvedimento inoltre è necessario:

  • aver percepito un reddito complessivo non superiore a 35.000 euro annui;
  • essere iscritti alle gestioni previdenziali alla data di entrata in vigore del DL Aiuti;
  • essere titolari di una partita IVA avviata;
  • aver eseguito almeno un versamento alla gestione di iscrizione a cui si intende richiedere l’emolumento a decorrere dal 2020.


Bonus 200 euro partita IVA: come si presenta la domanda?

Le linee guida per l’inoltro della domanda non sono state ancora specificate dall’INPS ma verranno sicuramente indicate per tempo mentre i moduli per la presentazione alle casse private sono in fase di predisposizione da parte dei singoli enti.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.