Casa: volano le compravendite

Compravendite favorite dai tassi ai minimi e dal calo dei prezzi



FTA Online News, Milano, 23 Set 2016 - 10:44

Deciso aumento delle compravendite per il mercato immobiliare italiano nel secondo trimestre dell’anno rispetto allo stesso periodo del 2015.
A incoraggiare gli acquisti sono i prezzi ribassati e i tassi di interesse ai minimi.

I mutui ripresa sostengono il mercato

Ancora incoraggianti segnali di ripresa dal mercato immobiliare italiano che ha registrato un incremento delle compravendite generali del 21,8% nel secondo trimestre dell’anno rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Il dato è stato diffuso dall’Osservatorio del Mercato Immobiliare dell’Agenzia delle Entrate il quale ha anche rilevato una crescita sostenuta del mercato produttivo (+28,7%). La ripresa del settore abitativo è più accentuata al nord (+24,9%) seguita dal sud (+20,8%) e dal centro (+20,7%).

L’aumento delle compravendite è di fatto favorita dai prezzi ribassati degli immobili che hanno subito un calo medio del 37,4% a partire dal 2007.

Si acquista quindi a meno e, con i tassi di interesse eccezionalmente bassi, i mutui tornano a essere in ripresa agevolando di fatto le famiglie che sono più propense all’acquisto.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.