Mutui: è boom per il Fondo di garanzia

Il Fondo di garanzia per la casa fa lievitare le domande di mutuo



FTAOnline, Milano, 11 Mar 2015 - 09:48

L’accordo tra Abi e Governo, volto a favorire l’accesso al credito per i nuclei familiari in difficolta e le giovani coppie, sta andando a gonfie vele sin dal suo primo mese di attività.

Il Fondo di garanzia per la casa spinge le erogazioni di mutui

Sta riscuotendo grande successo il Fondo di garanzia per la casa che, fin dal primo mese di attività, ha fatto registrare nuove erogazioni per 27,7 milioni di euro.
L’accordo siglato tra l’Abi e il Governo ha l’obiettivo di continuare a favorire l’accesso al credito per i nuclei familiari in difficoltà e le giovani coppie attraverso un fondo, garantito dallo Stato, che prevede il rilascio di garanzie a copertura del 50% della quota capitale dei mutui ipotecari erogati per l’acquisto o la ristrutturazione degli immobili adibiti a prima casa, con priorità di accesso per le giovani coppie o ai nuclei famigliari monogenitoriali con figli minori, nonché di giovani con età inferiore a 35 anni.
Relativamente ai requisiti d’accesso l’unico limite fissato è quello di non essere proprietari di un'altra abitazione a meno che questa non sia stata acquisita con successione e che il bene non sia in uso a titolo gratuito a genitori e fratelli.
Secondo l’Associazione dei banchieri il Fondo potrebbe dare un’ulteriore spinta al mercato dei mutui che già vive una fase di grande rilancio con una crescita a tutto il 2014 del 32,5% rispetto al 2013 per un ammontare complessivo di circa 25,3 miliardi.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.