Case vacanza: al mare è il pienone

Chi non rinuncia al mare è spinto dai prezzi verso l’affitto di un appartamento



FTAonline, Milano, 18 Lug 2014 - 18:31

L’estate sta entrando nel vivo e le scelte su dove trascorrere le vacanze sono ormai compiute. Se alcune indagini svolte da Confesercenti dicono che meno della metà degli italiani si sposterà sulle spiagge, i dati di una ricerca svolta da CaseVacanza.it affermano la maggior parte del mercato delle locazioni riguardanti le case vacanza sarà costituito dalle località marittime.

Il boom delle case vacanza sul mare
Guardando alle previsioni stilate da Confesercenti-SWG sull’estate 2014, si potrebbe pensare che il mare stia perdendo fascino. La ricerca commissionata dall’associazione degli esercenti, infatti, rivela l’intenzione di trascorrere le ferie in spiaggia solo per il 48% degli italiani. Indicazioni diverse, però, sembrano arrivare dai numeri analizzati da Casevacanza.it, portale leader in Italia per gli affitti per brevi periodi. Analizzando le richieste pervenute relativamente all’estate 2014, infatti, si è notato che per il 70% dei casi riguardano località marittime.

La spiegazione di Casevacanza.it 
A determinare la fortuna delle case vacanza sarebbero i prezzi elevati delle strutture ricettive delle località turistiche sulle nostre coste in alta stagione, come ha spiegato il responsabile di CaseVacanza.it - Francesco Lorenzani - all’Ansa: "La differenza (tra i dati Confesercenti e quelli di Casevacanza.it ndr.) si spiega perché sono le località turistiche marittime quelle in cui le tradizionali strutture ricettive elevano maggiormente i prezzi in alta stagione. Da qui l'esigenza, per gli italiani che non rinunciano al mare, di guardare a forme alternative, come le case vacanza: quest'estate circa il 20% degli italiani opterà per un affitto turistico".

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.