Casa: condividere per arrotondare

Cresce la tendenza di locare una stanza per poter arrivare a fine mese.



FTAOnline, Milano, 09 Gen 2013 - 10:56

Da un’analisi di Immobilairi.it si evidenzia che in Italia sta crescendo sempre più il numero di coloro che affittano una o più stanze della propria abitazione per poter arrotondare e arrivare a fine mese.

Nel dettaglio

Le famiglie che decidono di affittare una parte della casa in cui vivono sono in aumento del 14% rispetto ad un anno fa, del 26,5% se allarghiamo il confronto agli ultimi due anni. Secondo Carlo Giordano, amministratore delegato di Immobilaire.it, “Per molti la lampadina si è accesa con la seconda rata dell’Imu. Hanno capito che la casa costa anche se non si deve pagare un affitto. E, piuttosto che venderla, ne mettono a reddito una parte”. Proprio la rata dell’Imu è stata una ragione scatenante che ha portato numerose famiglie a questo tipo di partica. In generale si calcola che l’entrata mensile varia da 170 ai 500 euro mensili, una quota che serve per poter pagare parte delle spese.

In particolare, ciò che si affitta è una stanza o due ma ad abitare l’appartamanto c’è anche il padrone di casa. La differenza che c’è rispetto ad una stanza affittata in modo tradizionale, cioè con altre persone ma senza il padrone di casa dentro, è che si risparmiano tra i 50 e i 75 euro al mese. Inoltre questa è una formula che può essere utilizzata anche per poche settimane e che nella maggior parte dei casi prevede un accordo in nero: secondo Immobiliare. it questo accade una volta su due, forse anche di più.

Il profilo

Sono solitamente studenti o lavoratori pendolari, il 58% nell’ultimo caso, coloro che cercano una stanza in affitto e solitamente accade nelle grande città come Roma o Milano. Persone in sostanza che lavorano o frequentano l’università durante la settimana ma che nel week end tornano a casa dai familiari.

Anche gli uffici

La tendenza di affittare a terzi una stanza non ha più solo a che fare con le case, ma si sta diffondendo anche per gli uffici: l’avvocato o l’imprenditore cedono un pezzo dello studio o dell’ufficio ad un prezzo più conveniente rispetto a quello tradizionale. Un modo anche questo per ridurre i costi.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.