Mutui: bene le erogazioni ma occhio alla brexit

Il mercato del credito mantiene un trend positivo da ormai due anni



FTA Online News, Milano, 21 Lug 2016 - 11:04

Continua il periodo favorevole per il mercato del credito con un aumento delle erogazioni dei mutui in doppia cifra rispetto allo stesso trimestre dello scorso anno.
La Brexit potrebbe tuttavia avere un peso anche se tutto da verificare.

Erogazioni in crescita ma con prudenza per tutto il 2016

Erogazioni in crescita per i finanziamenti per l’acquisto di una abitazione.

Le famiglie italiane hanno ricevuto 11.003 milioni di euro nel primo trimestre 2016 (+ 55% rispetto allo stesso periodo del 2015) secondo quanto riporta l’ultimo bollettino pubblicato dalla Banca d’Italia.

Un trend positivo che si riflette anche sul mercato del credito con le erogazioni in aumento da due anni e che superano i 10 miliardi di euro coinvolgendo tutte le regioni italiane: la Basilicata raddoppia i propri volumi (+115,8%), subito dietro si posizionano Sardegna e Umbria, con percentuali in crescita rispettivamente del +94,3% e del 90,8%.

Resta ancora da capire come reagirà il mercato in conseguenza dell’uscita del Regno Unito dall’Unione europea anche se, secondo le previsioni di Tecnocasa, le erogazioni continueranno a crescere ma in modo prudenziale per tutto il 2016.

In definitiva conterà molto, da un lato, la qualità del portafoglio degli istituti di credito e, dall’altro, l’andamento del mercato del lavoro in relazione alle prospettive economiche.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.