Compravendite in doppia cifra ma i prezzi non salgono

Lenta e graduale ripresa del mercato immobiliare grazie anche alle banche



FTA Online News, Milano, 24 Nov 2016 - 09:48

La disponibilità delle banche a prestare denaro favorisce la ripresa del mercato immobiliare.

A guidare il recupero è il settore residenziale con una crescita in tre anni in doppia cifra.

Continua invece la discesa dei prezzi anche se con meno vigore rispetto al passato.

Il mercato recupera grazie al settore residenziale

Il mercato immobiliare continua la sua graduale, lenta e costante risalita.

Il centro studi Nomisma stima che il 2016 si chiuderà con un aumento delle compravendite del 12,3% un trend alimentato in modo particolare dal settore residenziale che è cresciuto, in tre anni, del 23,3% mentre per gli immobili di impresa l’aumento è del 13%.

Il ritrovato vigore della domanda è dovuto alla crescita delle operazioni finanziate dalle banche che passano dal 44% del 2016 al 59,8% attuale.

I prezzi continuano invece la loro discesa con un range minimo, su base semestrale, che va dal -1,1% al -0,6% nella seconda parte dell’anno.

La discesa proseguirà anche il prossimo anno (attese a -0,8%) ma una debole ripresa è attesa per il 2018.

Un altro indicatore degno di nota, infine, è il cosiddetto "rendimento lordo annuo da locazione" con ritorni di investimento nel settore immobiliare nell’ordine del 5% per le abitazioni e gli uffici e del 7% per i negozi.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.