Il mattone è un investimento anche in pensione

Varia la ragione della compravendita degli immobili per le persone in pensione



FTA Online News, Milano, 05 Mag 2017 - 12:31

Il mattone è visto come forma investimento da una parte considerevole di pensionati che acquistano, nella maggioranza dei casi, abitazioni senza l’ausilio di un istituto di credito.

I pensionati investono nel mattone ma senza mutuo

A pensare al mattone come investimento non sono soltanto i giovani ma anche i pensionati i quali, se acquistano, lo fanno senza mutuo nella stragrande maggioranza dei casi.

Nel dettaglio, l’analisi effettuata da Tecnocasa, riguardante il secondo semestre 2016, individua un 9% di pensionati che ha acquistato una casa e, di questi, il 60,3% ha acquistato un’abitazione principale, il 29,6% per investimento e il 12,8% ha preso una casa vacanza.

Rispetto al medesimo periodo del 2015 la percentuale di chi ha acquistato per investire è cresciuta dell’1,4%.

Chi è in pensione lo fa nel 90,7% dei casi senza l’ausilio di un istituto di credito.

Interessanti anche i dati di chi vende, continua l’indagine. Coloro i quali hanno venduto, sempre nel secondo semestre 2016, è composto da quasi un terzo da pensionati (29,6%) che per il 65,8% era a caccia di liquidità seguito da un 20,8% spinto a migliorare la propria qualità abitativa, e da un 13,4% in trasferimento verso un’altra città o quartiere.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.