Casa: ecco tutte le detrazioni fiscali 2015

Il decreto di Stabilità conferma gli sgravi fiscali per chi ristruttura la casa



FTAOnline, Milano, 23 Mar 2015 - 09:30

Il decreto di Stabilità conferma le detrazioni fiscali per chi decide di ristrutturare una casa anche se non vi sono novità sostanziali rispetto a quanto stabilito in precedenza.
Oltre ai lavori di ristrutturazione edilizia le detrazioni comprenderanno i lavori per migliorare l’efficienza energetica.

Detrazioni fiscali: edilizia e ecobonus

Buone notizie per chi decide di ristrutturare una casa.
Il decreto di Stabilità ha infatti confermato le agevolazioni fiscali per coloro i quali eseguiranno lavori di riqualificazione energetica e acquisteranno nuovi arredi.

Nel dettaglio, tutti coloro che effettueranno interventi mirati a ristrutturare un immobile avranno diritto ad un bonus per le spese sostenute pari al 50% per un massimo di 96.000 euro. In questa casistica rientrano tutti i lavori ordinari e straordinari mirati all’ammodernamento dell’immobile.

La Legge ha inoltre ribadito l’ecobonus al 65% per tutte le operazioni che riguardano il miglioramento dell’efficienza energetica dell’immobile come l’installazione di pannelli solari e di impianti di climatizzazione. Il tetto massimo, in questo caso, è di 60.000 euro.

Per tutto il 2015 troviamo confermato, infine, il bonus arredi che comprende le spese sostenute per l’acquisto di mobili ed elettrodomestici aventi classe uguale o maggiore ad A+. La somma massima che è possibile detrarre e di 10.000 euro.

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.