Casa: molti comprano senza agenzia

Sempre più italiani scelgono di essere autonomi nella compravendita della casa



FTAOnline, Milano, 21 Dic 2015 - 16:54

Cresce la percentuale degli italiani che, quando si tratta di comprare o vendere casa, evitano di affidarsi all’intermediazione di un’agenzia.
Costi e elevati e mancanza di consulenza le cause.

Costo elevato poca consulenza incoraggiano il "fai da te"

Quasi il 40% di chi compra casa evita l’agenzia come intermediario.

Lo sostiene Tecnoborsa in un recente studio che ha analizzato il mercato immobiliare nelle principali 6 città italiane (Roma, Milano, Napoli, Torino, Palermo e Genova ).

Di pari passo, continua l’analisi, anche chi vende casa cerca di essere il più autonomo possibile anche se il 60% circa si rivolge ancora a un’agenzia.

Nel dettaglio, le famiglie che hanno scelto un’agenzia per comprare casa è ferma al 56,7% mentre il 38,3% ha deciso di fare da sé mentre il 4,2% si è rivolta ad altre forme di consulenza.

L’abbandono delle agenzie è dovuto al costo elevato (67,1%), alla mancanza di servizi di consulenza/assistenza (16,5%) e alla scarsità di offerte immobiliari (16,5%).

Per quanto riguarda la vendita, il 60,7% delle famiglie si è rivolto a un’agenzia e le "altre consulenze" hanno preso quota raddoppiando rispetto al 2013 è attestandosi al 9,7%.
"Il fai da te" invece è preferito dal 29,6% del campione.

Anche qui ciò che spinge a evitare l’agenzia è il costo troppo elevato (70,3%), la latitanza di offerta di servizi di consulenza/assistenza (19,8%) e le poche offerte immobiliari (9,9%).

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.