Europei in vacanza senza assicurazione

Calano le polizze sottoscritte rispetto al 2011



FTAOnline, Milano, 06 Giu 2012 - 10:38

Il vento di crisi soffia sulle vacanze degli europei, che – di conseguenza – nella prossima estate viaggeranno meno e baderanno al risparmio anche dal punto di vista delle coperture assicurative sulle proprie ferie. A rilevare il dato è stato il Barometro Ipsos-EuropAssistance interpellando più di 3.500 cittadini del Vecchio Continente.

In viaggio senza assicurazione

Il limitato budget a disposizione per le ferie estive 2012 induce gli europei a lasciare la prudenza fuori della valigia. Secondo una ricerca Ipsos, con meno soldi a disposizione a causa della crisi, per gli abitanti dell’Unione Europea una delle voci di spesa da tagliare è proprio quella dell’assicurazione contro i rischi connessi alle esperienze di viaggio.

Rispetto al 2011, le polizze stipulate a protezione dei contrattempi che si possono verificare in viaggio sono in deciso calo. Guardando ai dati nello specifico, il calo medio più marcato si registra nelle assicurazioni per i problemi riguardanti l'abitazione (60%, -5 punti) e i guasti al veicolo (59%, -5 punti).

Nonostante il budget ridotto, gli Europei conservano una maggior prudenza per quel che riguarda la salute: il 46% dei partecipanti all’indagine, infatti, si è detto molto preoccupato per problemi che possono riguardare se stessi o un compagno di viaggio, mentre il 44% (- 2 punti) per problemi di salute di un familiare rimasto a casa.

Differenze tra Paesi

Scomponendo i dati a seconda del Paese di provenienza degli intervistati, si nota che i britannici temono soprattutto la perdita di effetti personali (il 35%), mentre i francesi hanno maggior timore dei rischi legati a un eventuale attacco terroristico (33%).

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.