Assicurarsi online

Sottoscrivere una Polizza via Web. La formula online rappresenta una valida alternativa alle polizze tradizionali e permette anche qualche risparmio, superiore persino alle polizze telefoniche



30 Gen 2008 - 11:00

Con un semplice click del mouse è possibile raccogliere informazioni, richiedere un preventivo e attivare il servizio senza l’intermediazione di un agente. La formula online rappresenta una valida alternativa alle polizze tradizionali e permette anche qualche risparmio, superiore persino alle polizze telefoniche. Secondo una ricerca di Altroconsumo chi ha cambiato spesso compagnia ha potuto risparmiare fino al 20-30% rispetto agli assicurati “tradizionali”. Attraverso la navigazione nei siti delle compagnie, è possibile infatti visionare preventivi, fare confronti tra tariffe e poi pescare l’offerta più allettante.

D’altronde, le compagnie “dirette” applicano premi inferiori rispetto alle tradizionali. È questo il caso di quei clienti-guidatori con pochi incidenti alle spalle: per questa categoria considerata “poco rischiosa”, le tariffe sono vantaggiose. Al contrario, i premi schizzano alle stelle quando a stipulare la polizza sia un neopatentato oppure un guidatore con almeno una decina di incidenti. Il motivo di questa differenza dipende dalla diversa base tariffaria che sconta specifici costi di gestione, variabili, a seconda della Compagnia. In ogni caso, è consigliabile fare sempre attenzione di fronte a un prezzo allettante. Al di là del  basso premio iniziale, si possono verificare spiacevoli aumenti durante il rinnovo della polizza o dopo un nuovo sinistro. È possibile, addirittura,  subire una retrocessione  di due o tre classi. Tuttavia, questo succede anche con le compagnie tradizionali, che a seguito della liberalizzazione del settore possono creare proprie classi bonus-malus, diverse dalle vecchie 18 classi Cip. Quindi, prima della scelta, un confronto tra compagnie non guasta affatto. Soprattutto per spuntare il rapporto migliore tra qualità e prezzo.

L’assenza di un rapporto interpersonale, infine, che può lasciare spazio a furbizie o a cattive interpretazioni, spinge i contratti Internet, e le compagnie che li propongono, ad una sempre maggiore trasparenza, e il contraente, ad una più attenta e responsabile comprensione dei dettagli.

L’assenza di un rapporto fisico e la forma standard del contratto favorisce una sempre maggiore trasparenza riguardo alle clausole ed esclusioni, e lascia al contraente una maggiore responsabilità.

Qualche consiglio può essere utile:

  • Prima di stipulare il contratto è sempre opportuno leggere le condizioni di polizza disponibili sul sito.
  • Controllare attentamente quale sia il momento di decorrenza della copertura assicurativa. Va ricordato poi che il contratto deve essere comunque consegnato su carta.
  • Se si contatta il sito di un agente o di un broker assicurativo, verificare sul sito gli estremi della sua iscrizione all’albo agenti o all’albo broker. In caso di dubbio telefonare all’ISVAP.
  • Meglio evitare di stipulare polizze di assicurazione con imprese estere non ammesse all’esercizio dell’attività in Italia: esiste infatti la possibilità di entrare in contatto con operatori non regolarmente abilitati. Pertanto in caso di dubbio è meglio rivolgersi all’ISVAP - Servizio Tutela Utenti - oppure consultare l’elenco delle imprese con sede legale in un altro Stato membro dell’Unione Europea ammesse ad operare in Italia. Si può rischiare di acquistare coperture non conformi alle disposizioni di leggi italiane, soprattutto a quelle che regolano la responsabilità civile auto, e di infrangere, senza volerlo, norme fiscali o assicurative.
  • Spesso poi per le polizze online non c’è tacito rinnovo; in presenza di tacito rinnovo se si vuole cambiare la compagnia bisogna dare disdetta almeno 30 giorni prima della sua scadenza.

 

 

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.