Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Assicurazioni

Rc auto: premio medio in discesa

FTA Online News, Milano  10 Apr 2019 - 12:19

Assicurazione RC auto: a livello nazionale cala il premio medio tranne per gli under 25. Napoli e Prato sono le provincie più care



Prosegue l’iter di stabilizzazione dei prezzi applicati all’assicurazione auto la cui media è in leggera discesa anche se persistono profonde differenze tra diverse Regioni. Per i giovani le tariffe invece sono un vero e proprio salasso.

Rc auto: per gli under 25 il conto è salato

Assicurare l’auto costa un po’ meno stando alle ultime rilevazioni dell’Ivass (l’istituto di Vigilanza per le assicurazioni) relative al quarto trimestre 2018.
A livello nazionale, secondo l’indagine, il premio medio è sceso a 415 euro rispetto ai 419 del trimestre precedente. Se si guarda il dettaglio, si evince che il 50% degli assicurati paga meno di 372 euro e solo il 10% paga meno di 235 euro.
A livello geografico, invece, Napoli e Prato rimangono le provincie più care con, rispettivamente, 618 e 606 euro di premio medio mentre quelle più "convenienti" sono Aosta e Oristano (296 e 302 euro).
Esiste tuttavia una costante per contraenti con un’età inferiore ai 25 anni: il premio medio è di 740 euro con un delta percentuale del +78% rispetto al premio medio applicato a livello nazionale.
A Napoli gli under 25 pagano un premio pari a circa una volta e mezza quello medio della provincia mentre a Bologna quasi il doppio.

Leggi altri articoli di finanza personale

Rc auto: prezzi in discesa ma non per tutti gli utenti

Rc auto: con la tariffa unica aumenti anche al Sud

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.