RC auto: premi in calo da doppia cifra

Nonostante il prezzo medio in calo, permangono forti differenze regionali



FTAOnline, Milano, 08 Set 2014 - 17:17

Secondo uno studio realizzato dai comparatori online Facile.it e Assicurazione.it, le polizze RC Auto in Italia costano sempre meno, anche se permangono forti differenze nell’ammontare dei premi su base regionale.

 Segnali positivi dal caro assicurazione

 Lo studio condotto dai due comparatori online attesta che nell’agosto scorso, il premio RC Auto medio in italia è stato di 630,51 €, con una riduzione percentuale dell’8,6% negli ultimi sei mesi (689,87€) e del -13,71% ( 730,71€)  su base annuale.


Si tratta – secondo i due siti internet – di una contrazione dei prezzi che potrebbe ulteriormente aumentare se fosse favorita ulteriormente la comparabilità tra le offerte delle diverse compagnie assicurative, con un risparmio medio che potrebbe arrivare fino al 68%.

Differenze da regione a regione

Se il trend del prezzo nazionale è in calo, altrettanto non si può dire per quanto riguarda le differenze tra i premi assicurativi che si trovano nelle diverse regioni. 

Le regioni in cui l’importo medio pagato è più alto in assoluto sono la Campania (1.169,40€), la Puglia (1.022,11€) e la Calabria (929,15€), mentre i premi più bassi si riscontrano in Valle d’Aosta (438,20€) e Friuli Venezia Giulia (446,41€).

Rispetto ad agosto 2013 i cali più consistenti si sono verificati nelle Marche (-18,35%), in Puglia (-18,33%) e in  Toscana (-18,07%).

Glossario finanziario

Hai dei dubbi su qualche definizione? Consulta il glossario finanziario di Borsa Italiana.

VAI


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.