STAR Conference 2021

Resilienza, crescita e sostenibilità al centro degli incontri tra aziende e investitori



12 Ott 2021 - 11:00
  • Dal 12 al 14 Ottobre 2021, 62 società STAR incontrano in modalità virtuale oltre 240 investitori in rappresentanza di circa 150 case di investimento, per il 66% estere. I meeting organizzati sono oltre 1800.
  • Continua a crescere l’indice FTSE ITALIA STAR. Dalla sua nascita nel 2003 ha realizzato una performance del 634% (Dati al 7 ottobre)
  • Il Segmento STAR sarà ridenominato EURONEXT STAR MILAN a partire dal 25 ottobre 2021

Al via oggi fino al 14 ottobre, l’edizione autunnale della STAR Conference, dedicata all’incontro tra le società quotate sul segmento STAR e gli investitori italiani e internazionali.

Oltre 1800 incontri organizzati per le 62 società STAR presenti con oltre 240 investitori in rappresentanza di circa 150 case d’investimento di cui il 66% estere (Francia 23%, UK 14%, Svizzera 8%, Stati Uniti 5%, Germania 3%, Belgio 3%, Paesi Nordici 2%, Altro 8%) e con quasi 70 analisti.

Nel corso degli incontri le società presenteranno i propri progetti, strategie e risultati. Particolare attenzione da parte degli investitori al tema della resilienza che ha caratterizzato le società STAR nel difficile periodo della pandemia (l’indice FTSE ITALIA STAR dal 28/02/2020 al 07/10/2021 ha registrato una performance del 61%), alla crescita e ai progetti di sostenibilità. Le tematiche ESG infatti stanno diventando sempre più centrali nelle strategie delle società STAR.

 

Il Segmento STAR

Nato nel 2001 con l’obiettivo di valorizzare le Small&Mid Cap eccellenti, il segmento STAR comprende oggi 76 società quotate con una capitalizzazione complessiva pari a circa 65,5 miliardi di euro. Dal 2001 STAR è sinonimo di trasparenza informativa, liquidità e buona governance: i tre pilastri su cui si fonda il segmento STAR per dare visibilità alle medie imprese italiane quotate e attrarre investitori internazionali. Si conferma l’importante presenza degli investitori internazionali all’interno del capitale delle STAR: l’87% della quota di capitale detenuta da investitori istituzionali è rappresentata infatti da investitori esteri. In ordine di Market Value per area geografica: Europa continentale 35%, Stati Uniti 27% , UK 16%, Italia 13%, Paesi Nordici 8%, altro 1%.

I settori rappresentati sono 10. In ordine di Market Cap, i principali sono: Industrials, Financials, Health Care, Technology, Consumer Discretionary, Consumer Staples, Utilities, Telecommunications, Real Estate, Basic Materials.

Dalla sua nascita nel 2003, l’indice FTSE Italia STAR ha realizzato una performance del 634% (dato al 7 ottobre 2021).

 

Le società del segmento STAR che partecipano alla Conference sono:

ABITARE IN, AEROPORTO DI BOLOGNA, ALKEMY, ANTARES VISION, AQUAFIL, ARNOLDO MONDADORI EDITORE, ASCOPIAVE, AVIO, B&C SPEAKERS, BANCA IFIS, BANCA SISTEMA, BB BIOTECH, BE, BIESSE, CAIRO COMMUNICATION, CAREL INDUSTRIES, CELLULARLINE, CEMBRE, CEMENTIR HOLDING, D’AMICO INTERNATIONAL SHIPPING, DEA CAPITAL, EL.EN., ELICA, EMAK, EQUITA GROUP, ESPRINET, EUROTECH, F.I.L.A., FALCK RENEWABLES, FIERA MILANO, FINE FOODS & PHARMACEUTICALS N.T.M., GAROFALO HEALTHCARE, GEFRAN, GRUPPO MUTUIONLINE, IGD-SIIQ, ILLIMITY BANK, IRCE, ITALMOBILIARE, LANDI RENZO, MONDO TV, NEODECORTECH, NEWLAT FOOD, OPENJOBMETIS, ORSERO, PHARMANUTRA, PIOVAN, PRIMA INDUSTRIE, REPLY, SABAF, SAES GETTERS, SANLORENZO, SECO, SERVIZI ITALIA, SESA, SOGEFI, TAMBURI INVESTMENT PARTNERS, TESMEC, TINEXTA, TXT E-SOLUTIONS, UNIEURO, WIIT, ZIGNAGO VETRO.

 

Scarica qui il PDF del Comunicato Stampa.

Archivio Comunicati stampa

2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.