Fine Foods passa da AIM Italia a STAR di Borsa Italiana

12 Lug 2021 - 12:22

  • Terzo passaggio dell’anno sul segmento STAR di Borsa Italiana
  • Fine Foods & Pharmaceuticals N.T.M. S.p.A. porta a 80 il numero delle società quotate sul segmento STAR

Milano – 12 luglio 2021 – Fine Foods & Pharmaceuticals N.T.M. S.p.A. passa oggi da AIM Italia al segmento STAR di Borsa Italiana, parte del Gruppo Euronext.

Fine Foods & Pharmaceuticals N.T.M. S.p.A. è una CDMO (Contract Development & Manufacturing Organization) italiana indipendente che sviluppa e produce in conto terzi prodotti per l'industria farmaceutica e nutraceutica.

Fine Foods & Pharmaceuticals N.T.M. S.p.A., quotata su AIM Italia nell’ottobre 2018, rappresenta la dodicesima società che effettua un passaggio di mercato da AIM Italia al Segmento STAR di Borsa Italiana e porta a 80 il numero di società attualmente quotate sul segmento STAR.

Marco Francesco Eigenmann, Presidente e CEO di Fine Foods & Pharmaceuticals N.T.M. S.p.A., ha detto: "Il passaggio al segmento STAR rientra tra gli obiettivi che Fine Foods si era prefissata già in fase di quotazione su AIM Italia e oggi possiamo affermare di aver mantenuto l’impegno preso nei confronti del mercato. Sono sicuro che tale passaggio ci permetterà di creare nuove opportunità di crescita sia organica che per linee esterne e di accedere ad una sempre più ampia platea di investitori, italiani e internazionali. Ci piace comunque considerare questo traguardo come un nuovo punto di partenza per generare ulteriore valore per tutti i nostri stakeholder, forti del nostro modello di business da sempre contraddistinto da un approccio olistico all’ESG, fondato su una solida Governance, un’impareggiabile struttura R&D e una passione per l’innovazione. A nome di tutta Fine Foods, ringrazio Borsa Italiana che ci ha assistito e supportato in questo importantissimo progetto. Ringrazio anche i nostri consulenti, i nostri dipendenti e tutti coloro che hanno reso possibile questa operazione".

Scarica pdf

Archivio Comunicati stampa

2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.