AIM Italia Conference: al via oggi la quarta edizione

25 Mag 2021 - 12:00

  • 67 società quotate sul mercato AIM Italia prendono parte alla conference in modalità digitale
  • Piu’ di 1.100 meeting richiesti dagli oltre 140 investitori presenti in rappresentanza delle circa 90 case di investimento e dai 54 analisti

Milano – 25 maggio 2021 – A partire da oggi fino al 27 maggio si terrà in modalità digitale, la quarta edizione dell’AIM Italia Conference di Borsa Italiana.

Si tratta di un’edizione con numeri in crescita rispetto agli anni precedenti in termini di società presenti e meeting organizzati, con 67 società quotate su AIM Italia e oltre 900 incontri one-to-one organizzati con investitori istituzionali e circa 200 meeting con analisti.

Durante gli incontri le società potranno illustrare la loro attività, gli obiettivi e le strategie di crescita a investitori e analisti.

Gli oltre 140 investitori presenti sono in rappresentanza di circa 90 case di investimento sia estere sia italiane. Nello specifico il 56% è rappresentato da società di investimento italiane e il 44% estere tra cui Svizzera (10%), Paesi del Nord Europa (8%), Francia (7%), Germania (6%), UK (5%), Spagna (3%), USA (1%) e altri Paesi (4%).

Link al sito dell’AIM Italia Conference.

Il mercato AIM Italia

AIM Italia conta ad oggi 142 società quotate per una capitalizzazione complessiva pari a €7,5 miliardi* e una capitalizzazione media pari a €54 milioni*.

In questi ultimi anni AIM Italia sta vivendo un importante momento di crescita e si è consolidato come mercato di riferimento per le piccole e medie imprese italiane, spesso al primo accesso ai mercati dei capitali. Da inizio 2021 si sono già quotate sul mercato 8 società continuando un trend crescente nel numero di quotazioni che ha visto l’anno scorso quotarsi 23 società nonostante il complesso momento dovuto alla pandemia.

Le società quotate su AIM Italia sono rappresentative di molti settori dell’economia del Paese: dal settore industriale, alla tecnologia, dai beni voluttuari e di prima necessità, alla finanza. Circa il 42% delle società sono PMI innovative.

Barbara Lunghi, Head of Primary Markets, Borsa Italiana: "Creare sempre maggiori opportunità di incontro con gli investitori e networking per le società quotate è oggi più che mai fondamentale. Le società quotate su AIM Italia sono aziende dinamiche, in crescita, per cui è fondamentale far conoscere le proprie caratteristiche, i punti di forza, i programmi e gli obiettivi agli investitori. Siamo molto lieti che questa edizione di AIM Italia Conference abbia toccato il record di oltre 1100 incontri tra società, investitori e analisti, a dimostrazione dell’interesse che gli investitori italiani ed esteri hanno verso le società quotate sui nostri mercati".

*Dati aggiornati al 30.04.2021

Scarica il pdf

 

Archivio Comunicati stampa

2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.