Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

La società Unidata debutta oggi su AIM Italia di Borsa Italiana

16 Mar 2020 - 09:00
  • Prima ammissione del 2020 su AIM Italia di Borsa Italiana
  • Unidata porta a 130 il numero delle società quotate su AIM Italia
  • La società ha raccolto 5,7 milioni di Euro 

Oggi Borsa Italiana dà il benvenuto su AIM Italia a Unidata, operatore attivo nel settore delle telecomunicazioni, nelle aree “Fibra & Networking”, “Cloud & Data Center” e “Internet of Things”.

Si tratta della prima ammissione sui mercati di Borsa Italiana da inizio anno che porta a 130 il numero delle aziende attualmente quotate sul mercato dedicato alle piccole e medie imprese.

In fase di collocamento Unidata ha raccolto 5,7 milioni di Euro. Il flottante al momento dell’ammissione è del 18 % e la capitalizzazione è pari a circa 31,7 milioni di Euro.

La società è stata assistita da EnVent Capital Markets Ltd in qualità di Nomad e Global Coordinator. Banca Finnat è Specialist dell’operazione.

In occasione dell'inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, Head of Primary Markets di Borsa Italiana, ha commentato:

“Con grande piacere diamo oggi il benvenuto su AIM Italia a Unidata, PMI Innovativa che opera nel settore delle telecomunicazioni. La quotazione di Unidata rappresenta un segnale importante in un momento complesso per i mercati globali. La quotazione in Borsa Italiana si conferma sempre uno strumento a disposizione delle imprese ambiziose, permettendo la raccolta di risorse per finanziare progetti di crescita e continuare a competere in ogni scenario di mercato.”

Renato Brunetti, Presidente UNIDATA S.p.A., ha dichiarato:

“In questo difficile momento, il successo del collocamento espressione dell’apprezzamento degli investitori della nostra azienda, ci rende orgogliosi; ed allo stesso tempo sentiamo la responsabilità di rappresentare la forza vitale delle PMI Italiane che guardano avanti, crescono, innovano e che sono parte essenziale della struttura economica e sociale del Paese. Il nostro settore, internet e telecomunicazioni, è sempre più strategico, siamo quindi lieti di poter condividere con i nuovi Azionisti e con il mercato i nostri progetti di sviluppo e i risultati futuri”.

Scarica pdf(pdffile pdf - 202 KB)

Archivio Comunicati stampa

2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.