Su ExtraMOT PRO il primo Green Bond di Mediobanca

08 Set 2020 - 10:30

- Primo Green Bond da 500 milioni di Euro di Mediobanca quotato sul segmento ExtraMOT PRO di Borsa Italiana

- L’emissione ha una durata di 7 anni e una cedola annua dell’ 1%

- I proventi derivanti dell’emissione verranno utilizzati a finanziare o rifinanziare alcuni progetti che rispecchiano i requisiti del "Green and Sustainable Bond Framework" approvato dal Gruppo Mediobanca

Borsa Italiana dà oggi il benvenuto su ExtraMOT PRO al primo Green Bond di Mediobanca, gruppo finanziario specializzato, attivo nel Wealth Management, Consumer Banking e Corporate & Investment Banking.

L'emissione ha un controvalore di 500 milioni di Euro, paga interessi pari all’1% del valore nominale e ha scadenza l’8 settembre 2027.

I proventi derivanti da questa emissione saranno utilizzati a finanziare o rifinanziare alcuni progetti che rispecchiano i requisiti del "Green and Sustainable Bond Framework" approvato dal Gruppo Mediobanca lo scorso giugno in coerenza con il Global Compact delle Nazioni Unite, a cui la Banca ha aderito nel 2018.

Pietro Poletto, Global Head of Fixed Income Products and Co-Head of Equity, Funds & Fixed Income, Secondary Markets di Borsa Italiana, ha dichiarato:

"Il mercato degli strumenti sostenibili continua a crescere e il primo Green Bond di Mediobanca dimostra la sempre maggiore attenzione che l’intera comunità finanziaria attribuisce a queste tematiche. La nuova emissione conferma inoltre l’impegno di Borsa Italiana nella promozione e nello sviluppo di un mercato obbligazionario caratterizzato da una cultura finanziaria sempre più sostenibile. Il nuovo green bond di Mediobanca porta a 140 il numero di strumenti entrati nel listino sostenibile, trasversale ai mercati MOT, ExtraMOT ed EuroTLX di Borsa Italiana, dal suo lancio."

Scarica qui il (pdffile pdf - 277 KB)

Archivio Comunicati stampa

2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.