Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Numeri record per la STAR Conference 2019

20 Mar 2019 - 10:46

‒      Oltre 2.800 meeting richiesti e 2.344 incontri organizzati (in crescita rispetto al 2018)

‒      306 investitori presenti in rappresentanza di oltre 175 case di investimento per il 63% estere

‒      L’indice FTSE Italia STAR da inizio 2003 registra una performance positiva del 327,8% e da inizio 2019 del 14,5% (dati al 15/03)

 

Al via la 18° edizione della STAR Conference, l’evento annuale dedicato all’incontro con investitori italiani e internazionali. Oggi e domani 66 società quotate sul segmento STAR saranno protagoniste degli oltre 2.300 meeting organizzati, con una media di 37 incontri organizzati per società.

Sono presenti alla Conference 306 investitori in rappresentanza di oltre 175 case d’investimento di cui 37% italiane e 63% estere (Francia 17%, Svizzera 13%, UK 10%, Germania 6%, Spagna 4%, Paesi Nordici 4%, USA 4%, altro 5%).

 

Il segmento STAR

Il segmento STAR comprende oggi 73 società quotate con una capitalizzazione complessiva pari a 37,8 miliardi di Euro (dato aggiornato a febbraio 2019). Si conferma l’importante presenza degli investitori internazionali all’interno del capitale delle STAR: l’84% della quota di capitale detenuta da investitori istituzionali è rappresentata infatti da investitori esteri. In ordine di Market Value per area geografica: Europa continentale 40%, Nord America 29%, Italia 16%, UK 15%.

I settori rappresentati sono 16: in ordine di Market Cap, i principali sono Industrial Goods & Services, Health Care e Financial Services; mentre, in ordine di numero di società, ai primi posti ci sono i settori di Industrial Goods & Services, Financial Services e Technology.

 

Il segmento STAR ha registrato performance molto positive: dal 2003 l’indice a esso dedicato, il FTSE Italia STAR, ha segnato un +327,8%, e da inizio 2019 un +14,5% (dato aggiornato al 15 marzo 2019).

 

Barbara Lunghi, Responsabile Primary Markets di Borsa Italiana, commenta:

“La STAR Conference è sempre di più uno dei fiori all’occhiello di Borsa Italiana. Lo confermano i numeri, con una crescita costante di meeting richiesti e una continuità di presenza di investitori Italiani e internazionali, e lo confermano l’interesse e l’entusiasmo con cui ogni anno società e investitori partecipano alla manifestazione. STAR è riconosciuto come l’ambiente ideale per poter realizzare ambizioni di crescita a livello globale, avendo una forte presenza di investitori istituzionali esteri, che costituiscono l’84% degli investitori istituzionali presenti nel capitale delle società STAR. Uno dei principali obiettivi di Borsa Italiana è proprio quello di facilitare l’incontro tra società e investitori e per farlo riteniamo sia fondamentale creare iniziative di sistema che coinvolgano la comunità finanziaria e le istituzioni per consolidare le relazioni esistenti e attrarre sempre nuovi pool di liquidità”.

 

Le società del segmento STAR che partecipano alla Conference sono:

AEFFE, AEROPORTO DI BOLOGNA, AQUAFIL, ARNOLDO MONDADORI EDITORE, ASCOPIAVE, AVIO, B&C SPEAKERS, BANCA FINNAT, BANCA SISTEMA, BB BIOTECH, BE, BIESSE, CAIRO COMMUNICATION, CAREL INDUSTRIES, CEMBRE, CEMENTIR HOLDING, CENTRALE DEL LATTE D’ITALIA,  D’AMICO INTERNATIONAL SHIPPING, DATALOGIC, DEA CAPITAL, DIGITAL BROS, EL.EN, ELICA, EMAK, ePRICE; EQUITA GROUP, EUROTECH, EXPRIVIA, FALCK RENEWABLES, FIDIA, FIERA MILANO, F.I.L.A., GAMENET GROUP, GEDI GRUPPO EDITORIALE, GEFRAN, GIGLIO GROUP, GIMA TT, GRUPPO MUTUIONLINE, GUALA CLOSURES, IGD – SIIQ, IMA, INTERPUMP GROUP, IRCE, ISAGRO, LA DORIA, LANDI RENZO, MARR, MASSIMO ZANETTI BEVERAGE GROUP, MONDO TV, OPENJOBMETIS, PANARIAGROUP INDUSTRIE CERAMICHE, PIOVAN, PRIMA INDUSTRIE, RENO DE MEDICI, REPLY, RETELIT, SABAF, SAES GETTER, SESA, SOGEFI, TAMBURI INVESTMENT PARTNERS, TESMEC, TINEXTA, TXT E-SOLUTIONS, UNIEURO, ZIGNAGO VETRO

 

I broker che hanno contribuito a organizzare i meeting one-to-one alla STAR Conference 2019 sono: Alantra, Banca Akros; Banca IMI, CFO SIM, Equita SIM; Intermonte SIM; Kepler Cheuvreux; MainFirst; Mediobanca; UBI Banca.

 

Scarica pdf (pdffile pdf - 219 KB)

Archivio Comunicati stampa

2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.