Climate Action Bond di Snam su ExtraMOT PRO

18 Dic 2019 - 12:00
  • Climate Action Bond da 500 milioni di Euro di Snam quotato sul segmento ExtraMOT PRO di Borsa Italiana
  • I proventi dell’emissione saranno utilizzati per finanziare investimenti nel biometano e nell’efficienza energetica e finalizzati al miglioramento dell’impatto ambientale delle attività di Snam

Borsa Italiana dà oggi il benvenuto su ExtraMOT PRO al Climate Action Bond di Snam, una delle principali società di infrastrutture energetiche al mondo che da circa 80 anni realizza e gestisce progetti sostenibili e tecnologicamente avanzati che garantiscono la sicurezza energetica.

L'emissione, lanciata a inizio 2019, ha un controvalore di 500 milioni di Euro, paga interessi pari all’1,250% del valore nominale e ha scadenza il 28 agosto 2025.

I proventi del Climate Action Bond saranno utilizzati da Snam per finanziare investimenti nel biometano e nell’efficienza energetica e, al contempo, per il miglioramento dell’impatto ambientale delle attività della società, in vista degli obiettivi  di riduzione delle emissioni di metano del 40% entro il 2025 e di CO2 equivalente diretta e indiretta del 40% entro il 2030.Tali investimenti rientrano nel progetto SnamTec, il cui obiettivo è accelerare la capacità innovativa di Snam e dei suoi asset per cogliere le opportunità offerte dall’evoluzione del sistema energetico. Gli investimenti di SnamTec in innovazione e transizione energetica sono superiori a 1,4 miliardi di euro al 2023.

Con il Climate Action Bond di Snam, il listino dei titoli per lo sviluppo sostenibile sui mercati obbligazionari di Borsa Italiana raggiunge il numero di 95 strumenti quotati dalla nascita del segmento.

Pietro Poletto, Global Head of Fixed Income Products and Co-Head of Equity, Funds & Fixed Income, Secondary Markets, ha commentato:

“Con grande piacere diamo oggi il benvenuto su ExtraMOT PRO di Borsa Italiana al Climate Action Bond di Snam. Siamo sicuri che la quotazione di questo bond consentirà alla società di consolidare il proprio impegno nella transazione energetica europea e al contempo di raggiungere i suoi più importanti e ambiziosi obiettivi di sviluppo sostenibile. Con il Climate Action Bond di Snam, il mercato sostenibile di Borsa Italiana ha accolto, dal suo lancio nel 2017, 95 strumenti emessi da 21 emittenti.”

Alessandra Pasini, CFO e Chief International & Business Development Officer di Snam ha commentato:

“Siamo molto felici di quotare sul mercato italiano il nostro Climate Action Bond, che ha riscosso un grande successo tra gli investitori diventando un’apripista per nuovi strumenti di finanza sostenibile a supporto della transizione energetica. Questa emissione è parte del crescente impegno di Snam per lo sviluppo sostenibile e rappresenta un’ulteriore testimonianza della piena integrazione dei fattori ambientali, sociali e di governance nelle strategie dell’azienda.”

Scarica pdf (pdffile pdf - 255 KB)

Archivio Comunicati stampa

2020 | 2019 | 2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.