Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Banca IMI primo clearing member italiano del servizio CDSClear di LCH

29 Apr 2019 - 11:20

·         La banca di investimento del Gruppo Intesa Sanpaolo è attiva nella compensazione di CDS presso LCH SA

·         Quest’ultimo traguardo è stato raggiunto grazie alla continua crescita di CDSClear in Europa, con volumi record nel 2018

·         CDSClear permette di compensare la più grande gamma di prodotti di derivati su credito

 

29 aprile 2019

LCH, la Cassa di compensazione leader a livello globale, ha annunciato oggi che Banca IMI, la banca di investimento del Gruppo Intesa Sanpaolo, ha aderito al suo servizio CDSClear come primo membro italiano. Con l’adesione al servizio, Banca IMI ha ampliato l’accesso alla compensazione centralizzata dei derivati di credito sia ai single name che agli indici. Agirà anche come broker offrendo il proprio servizio di compensazione di CDS alla clientela.

Banca IMI è già membro dei derivati azionari, del cash equity e del servizio RepoClear di LCH SA. L’estensione dell’adesione di Banca IMI consente alla banca di beneficiare dell’ampia offerta di prodotti di CDSClear: il più ampio servizio di clearing di derivati offerto da una controparte centrale. Banca IMI potrà far leva sul solido modello di risk management offerto dalla Cassa e beneficiare, in termini di marginazione del portafoglio, delle possibilità di offsetting delle posizioni compensate presso LCH SA.

Frank Soussan, Global Head di CDSClear, ha dichiarato: “Sono lieto di dare il benvenuto a Banca IMI in qualità di primo clearing member diretto italiano di CDSClear. Questo evento segna una tappa importante nella nostra crescita. Nel corso del 2018, abbiamo notevolmente aumentato la nostra attività di compensazione per i clienti in Europa, oltre ad aver elaborato volumi record in tale ambito, e non vediamo l’ora di continuare ad ampliare il numero dei nostri membri e la nostra attività nel corso del 2019”.

Massimo Mocio, Direttore Generale di Banca IMI, ha dichiarato: “Aderire a CDSClear significa che sia Banca IMI che i nostri clienti possono ora beneficiare di un servizio a 360 gradi nel settore dei derivati di credito. La compensazione centralizzata, grazie anche all’esperienza nel risk management associato al clearing dei derivati offerta dalla Cassa, ci consente di mitigare il rischio controparte, di incrementare l’efficienza operativa e, in ultima analisi, di ridurre gli assorbimenti patrimoniali per la Banca”.

 

 Scarica pdf (pdffile pdf - 395 KB)

Archivio Comunicati stampa

2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.