Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

Borsa Italiana dà il benvenuto a Comer Industries su AIM Italia

13 Mar 2019 - 10:33

-          Comer Industries fa il suo debutto su AIM Italia in seguito alla Business Combination con Gear 1

-          Settima ammissione da inizio anno sui mercati di Borsa Italiana

                                 

Oggi Borsa Italiana dà il benvenuto su AIM Italia a Comer Industries, multinazionale che opera nel settore della progettazione, produzione e commercializzazione di sistemi avanzati di ingegneria e soluzioni di meccatronica per la trasmissione di potenza, destinati alle macchine per l’agricoltura e l’industria.

Si tratta della settima ammissione da inizio anno sui mercati di Borsa Italiana, e della quinta ammissione da inizio anno su AIM Italia.

Comer Industries S.p.A. è stata individuata da Gear 1, la SPAC (special purpose acquisition company) promossa da Arnaldo Camuffo, Maurizio Cozzolini e Matteo Nobili, quale target per la Business Combination, prima della sua quotazione su AIM Italia, avvenuta lo scorso 26 febbraio.

Il flottante al momento dell’ammissione è del 14,72%. Comer Industries è stata assistita da EnVent Capital Markets in qualità di Nomad e da BPER Banca in qualità di Specialist.

In occasione dell’inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, Head of Primary Markets di Borsa Italiana, ha commentato:

“Siamo felici di dare il benvenuto a Comer Industries, il cui debutto è testimonianza di come le formula della SPAC possa incoraggiare le società ambiziose a utilizzare la Borsa per accelerare la propria crescita. Attraverso la quotazione, Comer Industries avrà accesso ai capitali necessari per lo sviluppo e per continuare a innovare ed essere sempre più competitiva nelle sfide internazionali”.

Matteo Storchi, Presidente e Amministratore Delegato di Comer Industries, ha affermato:

“Siamo all’inizio di una nuova bellissima avventura che ha come primo obiettivo la nostra futura crescita. Ci definiamo l’azienda metal-meccanica italiana per antonomasia, una di quelle realtà che rappresentano ancora lo zoccolo duro della produzione italiana. Abbiamo dimostrato con la nostra passione e l’impegno sul campo di saper raggiungere gli obiettivi fissati e di essere capaci di mantenere le promesse. Oggi con questa quotazione spingiamo ancora più avanti i nostri limiti e siamo fiduciosi di poter non solo crescere, perché ciò fa già parte del nostro DNA, ma di farlo in modo sempre più rapido. Chi investirà in Comer Industries farà anche una scelta etica, di salvaguardia del pianeta poiché attraverso i nostri sistemi di trasmissione di potenza rendiamo più agevole la vita delle persone”.

 

Scarica pdf (pdffile pdf - 287 KB)

Archivio Comunicati stampa

2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.