Su questo sito utilizziamo cookie tecnici e, previo tuo consenso, cookie di profilazione di terze parti per proporti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Per maggiori informazioni, ti invitiamo a consultare la nostra cookie policy. Cliccando su “Continua” o proseguendo nella navigazione acconsenti all’utilizzo di tali cookie.

La World Bank sceglie il mercato italiano per il lancio di un nuovo bond

28 Dic 2018 - 14:01

-          Su EuroMOT un nuovo  titolo della World Bank legato all’andamento dell’indice “Solactive Human Capital World MV”

-          L’obbligazione in dollari statunitensi (USD) con scadenza a dicembre 2023

La World Bank emette oggi un nuovo titolo sul mercato EuroMOT di Borsa Italiana. L’obbligazione, in dollari statunitensi (USD) e con scadenza a cinque anni, viene inclusa nel segmento, dedicato ai green e/o social bond, nato per offrire agli investitori istituzionali e retail la possibilità di identificare quegli strumenti i cui proventi vengono destinati al finanziamento di progetti con specifici benefici o impatti di natura ambientale e/o sociale. 

In particolare, la World Bank finanzia progetti sostenibili nei paesi membri beneficiari, finalizzati alla riduzione della povertà e allo sviluppo di diversi settori quali, ad esempio, istruzione, sanità, agricoltura e infrastrutture. Le obbligazioni per uno sviluppo sostenibile offrono agli investitori l’opportunità di supportare i paesi membri in queste attività. 

Si tratta di un’emissione di durata quinquennale con cedole il cui rendimento potenziale del 4% annuo è legato a un indice sostenibile. I titoli, con scadenza a dicembre 2023, prevedono un rimborso alla pari in un’unica soluzione alla scadenza.

Con questa nuova obbligazione della World Bank, il listino dei titoli per lo sviluppo sostenibile sui mercati obbligazionari di Borsa Italiana si arricchisce di un’ulteriore importante emissione sovranazionale. 

BNP paribas ha agito in qualità di dealer dell'operazione.

Pietro Poletto, Responsabile dei mercati obbligazionari del London Stock Exchange Group, ha commentato:

“Le tematiche Enviromental, Social e Governance (ESG) attraggono un numero crescente di investitori internazionali attenti alle politiche di investimento sostenibili. La decisione strategica della World Bank di utilizzare la piattaforma MOT di Borsa Italiana, dedicata a questo tipo di prodotti, risponde a tali esigenze, a dimostrazione di come Borsa Italiana sia in grado di offrire soluzioni efficaci a sostegno di un’economia sostenibile”.

Michele Montefiori, Senior Financial Officer, World Bank Treasury, ha detto:

"Siamo lieti di lanciare obbligazioni per lo sviluppo sostenibile per sottolineare l'importanza degli investimenti nel capitale umano. Le obbligazioni fanno parte della strategia della Banca Mondiale di sviluppare nuove soluzioni che offrono una valida proposta di investimento e creano valore sociale. Speriamo che queste obbligazioni espandano la nostra solida partnership con gli investitori italiani mentre ci impegniamo a creare un futuro migliore per tutti".

Priscilla Todaro, responsabile delle vendite di distribuzione esterna, BNP Paribas Global Markets, ha dichiarato:

"Siamo molto soddisfatti di questa emissione, poiché siamo riusciti a collegare il rendimento allo sviluppo del capitale umano. Il rendimento potenziale del 4% annuo, combinato con la sicurezza fornita da un emittente tripla A come la Banca Mondiale, rendono questo legame un prodotto interessante per gli investitori".

 

Scarica pdf (pdffile pdf - 239 KB)

Archivio Comunicati stampa

2018 | 2017 | 2016 | 2015 | 2014 | 2013 | 2012 | 2011 | 2010 | 2009 | 2008 | 2007 | 2006 | 2005 | 2004 | 2003 | 2002 | 2001 | 2000 | 1999 | 1998 |


Borsa Italiana non ha responsabilità per il contenuto del sito a cui sta per accedere e non ha responsabilità per le informazioni contenute.

Accedendo a questo link, Borsa Italiana non intende sollecitare acquisti o offerte in alcun paese da parte di nessuno.


Sarai automaticamente diretto al link in cinque secondi.